Giorno: 18 luglio 2013

18 luglio 2013 0

Misteriosa strage di pecore a Villa Santa Lucia, trovati morti 34 capi

Di redazione

E’ mistero a Villa Santa Lucia per la morte di 34 pecore appartenenti tutte allo stesso allevatore. La strage di animali è avvenuta nella tarda serata di ieri e si sta indagando sulle cause che hanno decimato il gregge composto complessivamente da circa 200 capi. Si ipotizza l’avvelenamento ma è da stabilire se questo è avvenuto in maniera accidentale, o procurato da una mano esterna. Le carcasse degli animali sono esaminati dall’istituto di zoo profilassi. Il danno, per l’allevatore è ingente e si aggira intorno ai 50 mila euro.

18 luglio 2013 0

Il Questore di Latina in visita alla Capitaneria di Porto di Gaeta

Di redazione

Quest’oggi, il Questore della Provincia di Latina, Alberto Intini, si è recato in visita presso la Capitaneria di Porto di Gaeta. Nel corso dell’incontro con il Comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta, il Capitano di Fregata Cosimo Nicastro, sono stati sottolineati concetti di collaborazione e reciproco supporto nello svolgimento delle rispettive azioni di competenza. Il Questore ha visitato la Sala Operativa della Capitaneria di Porto, dove ha potuto osservare gli strumenti di monitoraggio a disposizione di questa Autorità Marittima per l’assolvimento dei propri compiti istituzionali e, nello specifico, per l’azione di controllo delle zone di mare ricadenti all’interno del Compartimento Marittimo di Gaeta, che si estende a livello provinciale nelle zone comprese tra la foce del torrente Astura a nord, fino alla foce del fiume Garigliano a sud e su cui la Capitaneria di Porto di Gaeta opera per tutti gli aspetti legati alle questioni marittime.

18 luglio 2013 0

Trasporti, Legambiente: nuovi treni finalmente buona notizia per pendolari

Di redazionecassino1

“L’arrivo di nuovi treni è finalmente davvero una buona notizia per i pendolari, dopo lo sblocco fondamentale dei pagamenti pregressi, chiediamo alla Regione Lazio di destinare anche un fondo speciale per i pendolari nel prossimo bilancio -afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio, in merito al nuovo treno Vivalto inaugurato stamattina dal presidente della Regione Lazio Zingaretti-. Dopo i tagli continui degli scorsi anni, la situazione del trasporto è allo stremo a Roma e nel Lazio, sul ferro come su gomma, i convogli durante tutto l’anno ormai sono sovraffollati all’inverosimile, le frequenze di passaggio ridicole anche in aree altamente popolose, bagni troppo spesso inagibili, problemi al condizionamento. La moltitudine di 540 mila pendolari che viaggiano ogni giorno in treno per raggiungere Roma per motivi di lavoro o di studio si trova a fare viaggi troppo spesso infernali. Serve una precisa strategia regionale per il trasporto e sappiamo che presto saranno approvate le linee guida in materia, un nuovo contratto di servizio che risponda di più alle esigenze di chi viaggia, ma anche un fondo speciale nel bilancio della Regione destinato a realizzare più binari e ad avere più treni, con una riorganizzazione anche della rete su gomma.

I numeri dei pendolari a Roma e nel Lazio sono importanti e continueranno a crescere: negli ultimi dieci anni sono raddoppiati i numeri dei passeggeri delle ferrovie nel Lazio, passando da 187mila a quasi 360mila viaggiatori, ai quali si aggiungono gli oltre 180mila degli altri servizi ferroviari metropolitani, portando il numero delle persone che usano il ferro ogni giorno all’immensità di 540 mila. E secondo le stime di Legambiente, continueranno a crescere: attestandosi ad un incremento del 35%, nel 2015 si arriverà a oltre 472mila passeggeri trasportati ogni giorno, solo sulle ferrovie regionali.

18 luglio 2013 0

Basket: La Virtus TSB Cassino è nel campionato Divisione Nazionale C

Di redazionecassino1

C’era fermento negli ultimi periodi nell’ambiente BPC Virtus TSB Cassino. Non più di  15 giorni orsono era stata inoltrata, dopo attenta valutazione da parte della dirigenza cassinate ,  alla Federazione Italiana Pallacanestro , domanda di ammissione alla Divisione Nazionale C . Ebbene la  tanto attesa comunicazione di conferma è arrivata alle ore 13.00 della data odierna . Il Settore Agonistico della FIP ha inoltrato alla SPES ufficiale della VIRTUS Terra di San Benedetto Cassino , la notifica  che il Consiglio federale del 17 luglio u.s. aveva  deliberato l’ammissione della società Cassinate  al Campionato di Divisione Nazionale C anno sportivo 2013/2014.  Il 18  luglio 2013 dunque segna e  resterà una  data miliare per la storia della giovanissima realtà cassinate ,  dopo quella del 18 aprile 2013 , data della conquista del diritto a disputare la C2 regionale ottenuta sul parquet di Atina . Perciò a distanza di soli 3 mesi un altro evento incredibile per la famiglia Virtus  . La  possibilità di disputare non più un campionato regionale ma addirittura un nazionale. E’ questo è motivo  di grande orgoglio e festa per tutto il popolo rossoblù . Ed è già stato ribattezzato in casa rossoblù il giorno dell’ufficialità dell’inizio di un’avventura nuova ed affascinante: quella in DNC .

La soddisfazione di tutta la famiglia VIRTUS TSB CASSINO  è tutta nelle parole di Leonardo Manzari . Il presidente della VIRTUS TSB CASSINO , targata Banca Popolare del Cassinate ,  commenta così: ” La VIRTUS TSB CASSINO disputerà la  DNC . E’ una notizia che stavamo aspettando , la febbre dell’attesa saliva ora dopo ora, e finalmente la bella novità è arrivata e questa ci riempie di soddisfazione. E’ il frutto di una grande annata. Se siamo riusciti ad ottenere l’iscrizione alla DNC , lo dobbiamo anche e soprattutto ad un annata strabiliante , la  stagione 2012-2013 che è stata e resterà per sempre  un’annata storica per la nostra giovane realtà cestistica  . La gioia per aver raggiunto  il sogno di una promozione in C2  è stata messa da parte subito ed avevamo cominciato a programmare per ben figurare nel massimo campionato regionale , quando poi si è presentata ed è nata questa idea che abbiamo  dapprima coltivato e poi  alimentato con raziocinio  fino a quando abbiamo raggiunto , tutti insieme , dirigenti , tecnici e sponsor la determinazione  di provarci . Il raggiungimento di questo obiettivo dunque  premia tutta la Virtus TSB CASSINO , e premia , ci tengo a sottolinearlo ,  soprattutto  tutti i dirigenti , da Guido Grossi  a Marco Fiore , da Gabriele Grossi a Gianluca Decina . A loro va il mio più sentito e vivo   ringraziamento . Ringrazio poi  tutta la famiglia  dei tecnici Virtus TSB ,   per il sostegno e la competenza che ci stanno regalando in queste ore febbrili  e  che hanno permesso di trovarci in questa situazione direi fantastica .

Adesso però  viene il difficile ,  nel senso che questo campionato è estremamente complesso e competitivo,  ma lo affronteremo con determinazione e  la serietà necessaria  , senza alcun tipo di proclami . Ci aspetta una nuova sfida che raccogliamo con umiltà  e ripeto  serietà d’intenti. Nel 2011 abbiamo iniziato un percorso preciso. Non solo sportivo, ma di riqualificazione di tutto il movimento virtussino . Intorno a questo progetto che ha come obiettivo anche di far avvicinare la nostra VIRTUS alla città di Cassino , costruiremo la prossima stagione. Abbiamo idee chiare e confermo siamo già a lavoro. Le notizie meramente tecniche arriveranno nelle prossime ore , anche se uffici stampa di altre realtà hanno anticipato i nostri movimenti di mercato .  Con il supporto del nostro main sponsor ,la Banca Popolare del Cassinate ,  che crede  nella Virtus TSB CASSINO , siamo pronti a fare tanta strada per portare il basket cassinate  sempre più in alto”.

18 luglio 2013 0

Ubriaco alla guida provoca un incidente in A1 e fugge. Rintracciato e denunciato dalla Polstrada

Di redazionecassino1

Era alla guida in stato di ebrezza  il ventottenne che, questa notte sull’A1 in territorio del comune di Anagni, in direzione nord, ha provocato un incidente stradale coinvolgendo un’altra vettura ed allontanandosi dal luogo del sinistro. Il pronto intervento di una pattuglia della sottosezione della Polstrada  scongiurava ulteriori danni e pericoli alla circolazione e prestava i primi soccorsi alla donna alla guida dell’auto tamponata. Successivamente diramate le caratteristiche del veicolo del conducente, lo stesso veniva rintracciato e fermato dalla Polstrada di Roma sud a Ferentino. L’uomo accompagnato negli uffici della sottosezione di Frosinone, presentava un forte odore di alcool e proferiva frasi sconnesse e prive di senso. Sottoposto agli accertamenti previsti dal Codice della Strada veniva deferito all’A. G. per omissione di soccorso, guida in stato di ebrezza alcoolica. Patente e auto sequestrate, mentre per la donna coinvolta nell’incidente, i sanitari del nosocomio del Capoluogo riscontravano lesioni di lieve entità.

18 luglio 2013 0

Tutto pronto al plesso di via D’Annunzio per la nuova sede della media “G. Diamare”

Di redazionecassino1

Questa mattina insieme all’assessore all’istruzione, Danilo Grossi, ed ai consiglieri Iannone e Iemma, unitamente al dirigente del settore ed ai tecnici del Comune di Cassino, ci siamo recati presso il complesso scolastico di via D’Annunzio che ospiterà al piano terra le aule della Scuola Media Diamare”. A dichiararlo è stato il presidente della seconda commissione consiliare permanente, Andrea Velardocchia, a seguito del sopralluogo effettuato per verificare lo stato dei lavori. “Abbiamo avuto modo di verificare – ha continuato Velardocchia – che i lavori del Comune stanno procedendo con celerità per essere pronti in previsione dell’apertura del prossimo anno scolastico. Allo stesso tempo la struttura si presenta in ottimo stato, grazie ad interventi di adeguamento e la messa a norma della struttura tali da assicurare agli studenti ed al personale ambienti adeguati, sicuri, con servizi efficienti. Con questa serie di interventi è stato, inoltre, possibile realizzare anche altri spazi fruibili per laboratori ed aule multimediali, fornendo in tal modo agli studenti gli strumenti idonei per svolgere un’attività didattica di alto profilo.  L’amministrazione comunale dimostra di aver saputo far fronte alla delicata questione del trasferimento della Scuola Media Diamare da Via San Marco a Via D’Annunzio, predisponendo una struttura in tempi brevi preservando, quindi, il normale inizio dell’anno scolastico e garantendo il diritto allo studio. Senza tralasciare, in conclusione, che la nuova sede, sita nel centro della città, non presenta problemi di parcheggio e risulta facilmente raggiungibile dagli studenti e dalle loro famiglie.”

 

18 luglio 2013 0

Arrestato dai carabinieri presunto pedofilo residente a Cervaro

Di redazionecassino1

I carabinieri del Comando Stazione di Sant’Andrea del Pizzone (CE), hanno tratto in arresto D. M., cl. 66, di Cervaro (FR) per tentati atti sessuali continuati con minorenne. L’uomo, è stato colpito da un provvedimento di custodia cautelare, agli arresti domiciliari, emesso dall’ufficio G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE). Secondo l’accusa l’uomo, in data 29.06.2013, avrebbe tentato di compiere atti sessuali con due ragazzini, rispettivamente di undici e dodici anni, non riuscendovi per il determinato rifiuto delle vittime. Il tutto sarebbe accaduto in un’area posta a ridosso del cimitero di Sant’Andrea del Pizzone, frazione del comune di Francolise in provincia di Caserta. L’uomo, che di lavoro fa il giostraio, era appena giunto in quella località e stava montando l’attrazione “autoscontro”. Come spesso accade,  al montaggio assistono, incuriositi, i bambini ed è proprio in questa circostanza che il 51enne ha provato ad adescare i minori proponendogli prestazioni amorose in cambio di numerosi gettoni per poter fare dei giri. Tale atteggiamento non è passato inosservato ad alcuni genitori che hanno presentato denuncia presso il locale Comando Stazione. I militari dell’Arma hanno  immediatamente avviato un’attività info-investigativa che ha consentito loro di raccogliere inconfutabili elementi di reità e colpevolezza a carico dell’ arrestato. Il tutto è stato poi comunicato,  con una dettagliata informativa, all’Autorità Giudiziaria che ha emesso il provvedimento in parola. L’arrestato è stato rintracciato e prelevato in Caivano, località Pascarola, dove si è trasferito con l’attrazione ed è stato condotto, previa notifica del provvedimento, agli arresti domiciliari presso la propria abitazione nel Frusinate.   

18 luglio 2013 0

Spending review: il Tar dà ragione alle Province. Annullato il decreto per il 2012. Patrizi “Avevamo sempre detto che erano tagli non praticabili”

Di redazionecassino1

“Il Tar ha dato ragione all’Unione delle Province Italiane anche sui fondi: i tagli ai nostri bilanci delle Province decisi dal Governo Monti con la spending review sono stati giudicati eccessivi e insostenibili, perché frutto di un grave errore commesso nel definire i consumi intermedi. L’Unione delle Province Italiane aveva sostenuto da subito che nei nostri bilanci non ci fossero 1,2 miliardi di euro da tagliare e che la spending reviewstava incidendo direttamente su voci di costo incomprimibili, perché riferiti a risorse per funzioni trasferite o delegate dalle Regioni per servizi essenziali, come la formazione o il trasporto pubblico locale. Oggi il Tar conferma le ragioni delle Province. Come ha affermato il Presidente dell’Upi, Saitta, quando il Ministero ha indicato il totale dei tagli ai bilanci sulle Province in 500 milioni per il 2012 e 1,2 miliardi per il 2013 lo ha fatto partendo da una base di dati falsata dall’errore. A causa dei tagli oggi giudicati non praticabili, molte Province sono andate in predissesto, con ricadute sul personale, sui servizi erogati e sulle imprese, a causa del restringimento delle quote di patto di stabilità che ha contratto ancora di più gli investimenti. Per fortuna, ma direi anche per buona amministrazione, questo non è accaduto alla Provincia di Frosinone che, tra l’altro, è riuscita a pagare i debiti delle imprese computati a tutto il 2012 anche anticipo rispetto ai termini stabiliti dalle ultime normative”.

Lo afferma il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone Giuseppe Patrizi.