Giorno: 19 luglio 2013

19 luglio 2013 0

Ex mercato coperto di Cassino, una bomba ecologica in pieno centro

Di redazione

E’ una scena indegna quella che si presenta quotidianamente sotto gli occhi dei residenti del quartiere San Giovanni di Cassino. L’ex mercato coperto, un tempo pezzo importante del commercio della Città Martire, è diventato un ricovero di disadattati farcito di immondizie. Secondo la gente del posto sarebbero decine le persone che vi trovano rifugio, alcuni dei quali, però, sotto l’effetto dei fumi dell’alcool, raccontano i residenti, infastidiscono i passanti. Il problema grosso ed evidente, però, resta quello igienico. La struttura è piena di immondizie ed escrementi e il fetore arriva fin fuori. Gli animali, grossi topi in particolare, ne hanno fatto il proprio nido. La zona è una delle più abitate di Cassino. I portoni dei palazzi si trovano a poche decine di metri dall’ingresso principale e spesso anche i bambini che sfuggono al controllo dei genitori finiscono per entrarvi dato che il cancello d’ingresso è sempre aperto. Questa mattina gli ambientalisti di Cassino Edoardo Grossi e Bruno Della corte hanno chiesto l’intervento dei carabinieri i quali hanno effettuato un sopralluogo. La struttura, un tempo di proprietà del Comune, è stata ceduta ad un imprenditore che ha realizzato e fatto approvare un progetto che prevede l’abbattimento dell’esistente e la ricostruzione di appartamenti e aree che rimarranno pubbliche. Un progetto a lungo contestato ma al di la di come la si pensi, quello che serve oggi, è necessariamente una pulizia dell’area che, l’imprenditore Molisano proprietario dell’immobile, dovrebbe provvedere ad effettuare quanto prima. Ermanno Amedei Foto Alberto Ceccon

19 luglio 2013 0

Frode al sistema pensionistico, trovati dall’Agenzia delle Entrate del Lazio 31milioni di euro evasi

Di redazione

Una vasta operazione di controllo antifrode condotta dall’Agenzia delle Entrate del Lazio e dall’Inps ha permesso di svelare un vasto giro di evasione contributiva di circa 31 milioni di euro tra le province di Roma, Frosinone fino a sconfinare anche in Abruzzo. Ben 74 funzionari hanno lavorato sulle posizioni di 200 soggetti che servendosi di 30 società “cartiere” con crediti d’imposta inesistenti utilizzati in compensazione, riuscivano a frodare il sistema pensionistico. Dei 31 milioni frodati, ben 20 sono riferiti a soggetti con sede nel Lazio. Er. Amedei

19 luglio 2013 0

L’associazione “Il Contadino” organizza ad Atina la Festa dell’Agricoltura

Di redazione

La riscoperta delle tradizioni rilette in chiave moderna, questo lo scopo della Festa dell’agricoltura, organizzata dalla neonata Associazione “Il Contadino”, che inizierà sabato ad Atina in località Sabina ed andrà avanti per due giorni celebrando l’antico retaggio storico e culturale del nostro territorio. Si partirà con l’immancabile pecora al sugo, pietanza tipica sulle tavole dei nostri avi, il tutto allietato dalla musica del Mimmo Crolla Show, i festeggiamenti proseguiranno poi in tutta la giornata di domenica con i mercatino, la possibilità di fare delle escursioni a cavallo, e la voglia di vivere momenti dal sapore antico, a tal proposito proprio nel pomeriggio di domenica ci sarà la rievocazione di un importante rito del passato: la trebbiatura; nella serata di domenica poi grande attesa per l’evento che concluderà l’intera manifestazione, ci si scatenerà infatti nelle danze con Benedetto Vecchio e i Musicisti del Basso Lazio. Grande soddisfazione esprimono gli organizzatori dell’evento: “La Valle di Comino è zona dal retaggio contadino e rinnovare il legame con le nostre radici e tradizioni è un atto doveroso ed importante. Questo il messaggio che intendiamo lanciare con manifestazioni del genere. Attraverso una giusta conoscenza del nostro passato si può giungere ad un’esatta consapevolezza del nostro presente. Doverosi ringraziamenti rivolgiamo a tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto nell’organizzazione dell’evento, grazie al Comune di Atina e Villa Latina per il sostegno dimostrato ed ai ragazzi della proloco di Atina che, insieme alla nostra associazione, non si sono risparmiati nei preparativi per l’evento, sperando che manifestazioni volte alla promozione del nostro territorio e alle peculiarità di questo siano sempre più numerose ad Atina.

19 luglio 2013 0

Ceccano, ritrovata l’unità del centrosinistra: il Pd entra in giunta e sostiene la maggioranza di Maliziola

Di admin

Centrosinistra unito a Ceccano con il PD che entra in Giunta: Maurizio Cerroni assessore al personale, alle politiche sociali ed ai rapporti con gli enti e sviluppo del territorio, con delega di vicesindaco; Giulio Conti subentra al suo posto in consiglio comunale e diventa capogruppo del PD. Per annunciare l’accordo politico siglato si è svolta una conferenza stampa presso gli uffici di Europa Democratica. Il neo vicesindaco Maurizio Cerroni ha spiegato: “Un passo importante che consente al nostro Partito di poter esercitare un’azione di governo che vogliamo sia incisiva. E’ un’opportunità che non ci lasciamo sfuggire: lavoreremo con una programmazione ed una progettazione adeguata per instaurare una sinergia con la Giunta Zingaretti, così come feci nella mia esperienza fortunata di sindaco con l’allora Presidente Badaloni. Ringrazio tutti i partiti del centrosinistra per aver lavorato a riunire la coalizione per il bene della città e spero si lavori per ampliarla ulteriormente, dialogando con Rifondazione e con le civiche a noi vicine”. Cerroni poi ha precisato: “La mia non sarà una presenza ingombrante: starò sempre due metri dietro al Sindaco Maliziola, che è il sindaco della città, eletto dai cittadini: svolgerò questo incarico con pieno spirito di servizio”. Ha annunciato che sarà subito al lavoro: “Ho già concordato un appuntamento per Lunedì 22 luglio con l’on. Michele Meta, Presidente della Commissione Trasporti, per esaminare un recente decreto del Governo Letta sulle strutture sportive colpite da calamità naturale: andrò a sondare la possibilità di reperire risorse finanziarie per il nostro Palasport”. Soddisfatto anche Giulio Conti che subentra in consiglio comunale e sarà il capogruppo PD: “Ceccano torna al centro della politica provinciale e lavoreremo per far si che torni a svolgere quel ruolo politico ed economico che già in passato ha esercitato. In questo senso la ritrovata unità del centrosinistra ci consentirà di lavorare al meglio”. Oltre agli auguri di buon lavoro a Cerroni e Conti, il consigliere regionale Mauro Buschini ha sottolineato: “Questa riunificazione fa bene alla città di Ceccano, per rimettere insieme una coalizione che può rilanciare questo territorio. Mi fa molto piacere che Maurizio Cerroni entri in Giunta: sia perché a lui sono molto legato, sia perché all’amministrazione serve una persona della sua esperienza, capace e ricca di idee. So che ha anche la delega per i rapporti con la Regione e sotto questo aspetto posso assicurare che sono a totale disposizione e che troverà le porte aperte per una collaborazione proficua”. Infine, l’europarlamentare Francesco De Angelis: “Finalmente in questa città il centrosinistra torna ad essere unito. Sono state gettate tutte le condizioni per svolgere un buon lavoro, di rilancio e di sviluppo del territorio. Voglio ringraziare tutti i partiti della coalizione, che hanno lavorato per riunire le forze politiche del centrosinistra, ed in particolare il sindaco Maliziola e Gianfranco Schietroma, per questa bella giornata”.

19 luglio 2013 0

“Contro l’usura si può”, uno sportello per i cittadini. Aquino capofila di un progetto che coinvolgerà 25 Comuni del Distretto socioassistenziale D

Di admin

“Contro l’usura si può” ed è pronto a dimostrarlo il Comune di Aquino, capofila di un progetto in partenariato con il Consorzio dei Comuni del Cassinate, l’Associazione Faroled, l’Associazione Mens Sana e l’Associazione Genitori Cassino (A.Ge.). Il progetto, finanziato dalla Regione Lazio, Dipartimento istituzionale e territorio, Direzione regionale enti locali e sicurezza – area “Politiche per la Sicurezza Integrata e lotta all’usura” è stato presentato in base all’”Avviso Pubblico per l’utilizzo del “Fondo per prevenire e combattere il fenomeno dell’usura”. Insieme per prevenire e contrastare un fenomeno, quello dell’usura, diventato molto preoccupante anche in provincia di Frosinone. Il Lazio, secondo il XIII Rapporto Sos Impresa, è secondo nella classifica nazionale dei reati per usura. Troppi i commercianti e piccoli imprenditori costretti a rivolgersi agli usurai, il fenomeno coinvolge le famiglie e persino i pensionati. Perdita del lavoro, malattia, cassa integrazione, sono molte le cause che possono minare la solidità familiare e portare al sovraindebitamento. Per questo già nei prossimi giorni sarà attivo uno sportello informativo presso il Comune di Aquino per sensibilizzare i cittadini sui rischi dell’usura e prevenire l’accesso al credito usuraio attraverso l’informazione e l’orientamento. Contestualmente sarà avviato un servizio informativo itinerante presso 25 Comuni del Consorzio dei Comuni del Cassinate e una campagna di comunicazione in materia di “legalità e buon uso del denaro” rivolta alle famiglie del territorio coinvolto nel progetto (quasi 35mila) e agli alunni delle classi terze e quarte elementari, incentivando anche in modo ludico e ricreativo azioni di contrasto e prevenzione al fenomeno. Gli operatori e figure professionali come avvocati, esperti bancari e assistenti sociali dell’Associazione Faroled, iscritta all’apposito registro della Prefettura di Frosinone, saranno al servizio del cittadino per chiarire ogni dubbio e proporre soluzioni efficaci e tempestive ai problemi che emergeranno. Lo sportello sarà aperto al pubblico per quattro ore a settimana, e a rotazione previo contatto telefonico presso gli altri 25 Comuni che parteciperanno al progetto attraverso il Consorzio dei Comuni del Cassinate. Sono previsti momenti formativi per i dipendenti comunali e assistenti sociali degli Enti coinvolti e per i cittadini del territorio.

19 luglio 2013 0

Sermoneta alla ribalta mondiale: ciak per il documentario di National Geographic “Cosmos”

Di admin

Sermoneta alla ribalta mondiale. Nei giorni scorsi, una troupe americana ha girato un’intera puntata del documentario “Cosmos: a spacetime odyssey”, che sarà trasmesso nel 2014 in tutto il mondo da National Geographic. Si prevede un ascolto di circa 750 milioni di telespettatori.

Si tratta del proseguimento della serie TV originale creata negli anni 70/80 dall’astrofisico Carl Sagan, e che tratta dei grandi temi scientifici globali cercando di proporre risposte su domande come la nascita dell’Universo e del nostro pianeta, lo studio della sua struttura e dei corpi celesti, la comprensione delle sue dimensioni e dei fenomeni spazio-temporali che vi hanno luogo.

Come nella tradizione della grande documentaristica evocativa, il film – che sarà composto di 10 puntate – nell’affrontare questi temi, trasporta lo spettatore in moltissimi luoghi storici del mondo, e trae spunti dai più importanti fenomeni ed eventi sociali e socio-economici avvenuti nella storia del genere umano.

Il presentatore Neil deGrass Tyson, il più importante astrofisico divulgatore nel panorama televisivo statunitense, si sta recando quindi in alcuni dei luoghi più importanti, belli e famosi del mondo, prendendo spunti sia ambientali, architettonici, che dalla storia delle grandi civiltà in tali luoghi esistite, per porre domande e cercare risposte. Ciò rappresenta il nucleo creativo di questo grande progetto documentaristico, che sarà diffuso a livello internazionale.

Fra le molte diverse “locations” richieste dalla Produzione in Italia, una di queste è l’ambiente naturalistico e storico/architettonico della città di Sermoneta. Per parlare del tema delle caratteristiche della “velocità della luce” nel cosmo, sono state utilizzate le bellissime ambientazioni delle strade di accesso alla città, lo storico uliveto dei Caetani alle porte del paese, nonché alcuni scorci interni delle vie della città, in cui sono state filmate alcune situazioni di mezzi in movimento, che andavano dal narratore in bicicletta, a un calesse trainato da un cavallo, alla testimonial (una nota attrice statunitense) che le ha percorse in motocicletta. A supporto la troupe, oltre al Comando di Polizia Locale, fondamentale è stata la disponibilità dimostrata dai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Sermoneta.

Neil deGrass Tyson, considerato tra le 100 persone più influenti al mondo (fonte: People Magazine), 1,3 milioni di followers su twitter e destinatario di ben 14 lauree honoris causa, è rimasto affascinato dalla tranquillità e dal fascino incontaminato di Sermoneta: per questo ha richiesto alla produzione statunitense di trasferire qui anche le scene inizialmente previste a Roma. Nei giorni scorsi, il borgo medievale è stato set per i videoclip della nota artista polacca Agnieszka Chrzanowska e della cantautrice Mariella Nava, ed ha ospitato una puntata della trasmissione di Rai Uno “Road Italy”. Nei decenni, Sermoneta è stata set di ben 86 pellicole cinematografiche italiane e internazionali.

19 luglio 2013 0

Coltivava canapa indiana in un terreno a Lenola, arrestato un 36enne del luogo

Di admin

Questa mattina alle ore 10.00 circa, a Lenola (LT), i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per i reati di “coltivazioni e produzioni vietate” e “produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope” Q. O., 36enne del luogo, incensurato. I Carabinieri, dopo un’attività di osservazione, sono riusciti a bloccare l’uomo in località Vignolo, scoprendo che lo stesso sul terreno agricolo di proprietà coltivava, in appositi vasi da giardinaggio, “canapa indiana”. Nel corso delle operazioni di perquisizione venivano rinvenute, infatti, nr. 20 piante di canapa indiana di varie dimensioni, in vasi riposti all’interno di una serra. La perquisizione presso la propria abitazione consentiva di rinvenire gr. 1,4 di marijuana, già essiccata. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Latina.

19 luglio 2013 0

Raccolta ‘porta a porta’: dal 23 luglio altre zone interessate da corso della Repubblica a piazza Garibaldi

Di redazionecassino1

Prosegue il cammino del sistema di raccolta dei rifiuti ‘porta a porta’. Da martedì 23 luglio tocca alle zone comprese fra corso della Repubblica, viale Dante, piazza Garibaldi, viale Bonomi e via Di Biasio. Di seguito l’elenco dettagliato delle zone.

Da martedì 23 luglio il “porta a porta” sarà attivato nelle seguenti zone:

Via S. Marco – Viale Bonomi – Via delle Terme – Piazza Garibaldi – Viale Dante – Via Virgilio – Via Arigni – Via Parini – Via Vagni – Via G. Di Biasio – Via Gari – Via Ariosto – Via Mazzini – Via Oriani – Via Cavour – Via Marini – Via Ortis San Francisco – Via Bembo – Corso della Repubblica – Via Condotti – Via Riccardo San Germano – Via Tosti – Via Borghi – Via Marsella – Piazza Marconi – Piazza Labriola – Via Secondino Pagano – Via Bari – Via E. De Nicola.

 

A breve saranno comunicate le ultime zone dove sarà ultimato l’avvio della raccolta differenziata “porta a porta”.

 

Per ulteriori informazioni:

 

§  contattare il numero verde 800.08.65.08, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00;

§  contattare l’Ufficio Ambiente del Comune di Cassino 0776.298361/298470;

§  visitare il sito web dedicato www.cassinoaraccolta.it;

§  rivolgersi direttamente agli operatori dell’Infopoint attivo presso il Comune di Cassino.