Agenti del Commissariato, finanzieri, capitaneria di porto, vigili urbani e polizia provinciale a caccia di “vu cumprà” irregolari sulla spiaggia di Gaeta

24 luglio 2013 0 Di redazione

Una forza di polizia congiunta tra agenti del commissariato di Gaeta, Capitaneria di Porto, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e vigili urbani, questa mattina hanno setacciato la spiaggia di Serapo a Gaeta alla ricerca di venditori irregolari e di extracomunitari non in regola con i permessi di soggiorno. Sono stati controllati circa 20 cittadini stranieri dei quali 5 risultati sprovvisti di documenti per la loro identificazione, con il conseguente sequestro di circa 170 materassini e giochi gonfiabili nonché circa 90 giochi da spiaggia di vario genere, essendo detti cittadini stranieri privi delle previste autorizzazioni per il commercio. I cittadini stranieri sono stati sottoposti agli opportuni rilievi fotosegnaletici e tra questi, in particolare, M.H. di anni 34, originario del Bangladesh, risultava in posizione irregolare di soggiorno, per il quale veniva successivamente attivata la procedura per l’allontanamento dal territorio nazionale, mentre per gli altri 4 si appurava che gli stessi avevano presentato dichiarazione di emersione dal lavoro irregolare subordinato.