pubblicato il5 luglio 2013 alle 14:36

Armato di ascia semina il panico in un centro commerciale, arrestato un pensionato

Un grande spavento quello vissuto, ieri pomeriggio, a Quadri (CH), da alcune persone presenti all’interno di un esercizio commerciale del posto. Un pensionato di 66 anni è entrato all’interno del negozio brandendo un’ascia ed ha iniziato, senza alcun motivo, a minacciare i presenti. L’uomo, in evidente stato di ebrezza, poco prima, era entrato anche in un bar del paese e gli avventori erano fuggiti per paura di essere aggrediti. I passanti, che avevano assistito alla scena, hanno subito chiamato il 112 e in pochi minuti i carabinieri della locale Stazione sono giunti sul posto rilevando la presenza del pensionato che brandiva ancora l’ascia. Nonostante i ripetuti inviti rivolti dai militari a consegnare l’arma, l’uomo, per nulla intimorito, ha reagito nei loro confronti e solo dopo una breve colluttazione i Carabinieri sono riusciti a disarmarlo e a trarlo in arresto. Nell’occorso i militari hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 8 e 10 giorni. L’aggressore è stato rinchiuso presso la locale casa circondariale in attesa di essere interrogato dai magistrati di Lanciano.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07