Asilo nido: aperte da oggi le iscrizioni per il nuovo anno scolastico

17 luglio 2013 0 Di redazionecassino1

“Da oggi e fino al 30 luglio sono aperte le iscrizioni all’asilo nido comunale per il prossimo anno scolastico. Quello del 30 luglio non è un termine perentorio dal momento che, una volta espletato l’iter relativo all’affidamento della gestione dell’asilo nido comunale, la scadenza per le iscrizioni dei piccoli verrà prorogata fino al 20 di agosto.” A renderlo noto è stato l’assessore all’istruzione del comune di Cassino, Danilo Grossi, che ha annunciato l’imminente conclusione dell’iter burocratico che vedrà l’assegnazione provvisoria della struttura comunale ad una cooperativa esterna. “In questi giorni – ha continuato Grossi – gli uffici hanno iniziato la procedura relativa all’espletamento del bando per l’affidamento della gestione dell’asilo nido comunale che si concluderà nella mattinata di giovedì, quando, in seduta pubblica avrà luogo l’apertura delle buste contenenti le offerte economiche presentate dalle ditte che hanno partecipato alla gara. L’impegno di questa Amministrazione è sempre stato indirizzato al rilancio ed al miglioramento qualitativo dell’asilo nido comunale. Proprio per queste ragioni nella strutturazione del bando abbiamo inserito una serie di requisiti con l’intento di migliorare un servizio che riteniamo essere di fondamentale importanza per la città. Stiamo proseguendo quel percorso intrapreso già lo scorso anno con una serie di provvedimenti inizialmente mirati all’inserimento di nuovi criteri di accesso all’asilo nido, modulati secondo quelle che sono le nuove esigenze della società odierna, tutelando soprattutto le famiglie monogenitoriali e quelle con la presenza di diversamente abili. Oggi siamo finalmente giunti alla fase di rilancio che, in un momento di grave crisi economica per gli Enti Locali, non era per nulla scontata. Basti pensare, ad esempio, che in altre realtà ben più ricche questi servizi vengono tagliati. Noi non abbiamo pensato neanche per un solo istante di rinunciare al nido comunale, ma anzi ci siamo subito attivati per trovare le soluzioni migliori e rilanciare il servizio, attraverso anche l’apertura di un nuovo asilo nido comunale in via D’Annunzio. A tal proposito nella giornata di domani con il dirigente, alcuni consiglieri ed il direttore dei lavori faremo un sopralluogo per verificare il risultato degli interventi svolti e per procedere all’organizzazione degli ambienti e degli arredi interni alla struttura. Stiamo valutando, infine, la possibilità di rimodulare le fasce di reddito, procedendo quindi ad un abbassamento delle tariffe e dei costi per le famiglie che usufruiranno di questo servizio.”