Autovelox danneggiati nel Cassinate, opera di un vendicatore?

10 luglio 2013 0 Di redazione

Sono due gli episodi che hanno visto altrettanti gabbiotti di autovelox smontati e lasciati sulla strada che fanno ipotizzare ad un vendicatore di automobilisti multati. L’ultimo episodio é accaduto questa mattina a Castelnuovo Parano dove una delle colonnine arancioni é stata trovata divelta e lasciata per terra. La struttura in questione é di proprietà di una società privata a cui il Comune paga l’affitto. Gli automobilisti, solitamente attenti alla presenza dei minacciosi occhi elettronici, hanno segnalato la circostanza all’autorità. É il secondo caso in pochi giorni. Il primo é avvenuto sabato notte a Cassino in via San Bartolomeo nei pressi del cimitero.
Ermanno Amedei
Foto Nardelli