Domani il ‘Gran Galà’ chiude i Campionati Nazionali Universitari 2013

29 luglio 2013 0 Di redazionecassino1

Ultimo, importante appuntamento, prima che cali definitivamente il sipario sui Campionati Nazionali Universitari, che dal 16 al 26 maggio scorso hanno ‘infiammato’ la città di Cassino, invasa da circa 5 mila atleti, provenienti dai 52 atenei italiani. Con il ‘Gran Galà dei Cnu’, che si terrà martedì 30 luglio alle ore 20:30 presso l’Azzurra Sport Village in via Casilina Sud, il presidente del Cus Cassino, professor Carmine Calce, saluterà e ringrazierà tutti i partecipanti. Al fianco del numero uno del Centro Universitario Sportivo – che molto si è speso per la buona riuscita dell’evento – il rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale Ciro Attaianese, il sindaco di Cassino Giuseppe Golini Petrarrcone, il presidente del comitato organizzatore dei Cnu Alessandra Zanon, e le massime istituzioni politiche, e non solo, del territorio. «Sarà l’occasione – spiega il professor Carmine Calce – per ringraziare tutti i volontari che hanno collaborato con noi, i ragazzi che hanno lavorato durante i Cnu, il magnifico staff del Cus Cassino. E soprattutto – aggiunge – per ringraziare i partner che hanno reso possibile l’evento, in primis i main sponsor che da subito hanno creduto nell’iniziativa: Acea e Banca Popolare del Cassinate, senza dimenticare Enel, Unindustria e Regione Lazio». Ma la cerimonia finale dei Cnu, sarà anche e soprattutto l’occasione per tracciare un bilancio di cosa hanno lasciato in città e sull’intero territorio i Campionati. A partire dalle strutture sportive, e in primis dalla pista di atletica dello stadio ‘Salveti’ intitolata a ‘Mennea’. Quindi il Rettore, il presidente Zanon, e il professor Calce, provvederanno alla premiazione delle squadre che si sono maggiormente contraddistinte, in particolare quella di pallavolo che è approdata nel campionato di serie D. Infine un riconoscimenti agli atleti e alle squadre del Cus Cassino che, nei dieci giorni di gare, hanno regalato al presidente Carmine Calce ben nove medaglie. Saranno quindi premiati i 5 cussini che hanno conquistato l’oro: tra gli altri Prisco Casertano nel judo, Roberto Bertolini nel giavellotto e Marco Forcina nel taekwondoo, oltre che i 3 che hanno portato a casa il bronzo, ed Elena Ricci medaglia d’argento nelle gare di atletica, già medaglia d’oro ai Cnu di Messina nel 2012. Quindi, con la cerimonia di martedì sera, calerà ufficialmente il sipario sui Cnu. Ma da settembre, immediatamente dopo le ‘meritate’ ferie estive, il Cus Cassino è pronto per un’altra stagione sportiva da protagonista in tutte le discipline sportive.

3 1 2 4