Immersione subacquea, incontro sulla sicurezza con la Capitaneria di Porto di Gaeta

4 luglio 2013 0 Di admin

Questo pomeriggio presso la Guardia Costiera di Gaeta si è tenuta la riunione con i responsabili e gli operatori delle immersioni subacquee a scopo sportivo e ricreativo, tenuto conto che è una attività molto diffusa anche, per la presenza, in zona, di particolari tratti di costa che rendono ancor più interessante l’esplorazione del mare.
Con tale incontro, presieduto dal Comandante Cosimo NICASTRO, si è voluto sensibilizzare coloro che svolgono la pratica dell’immersione subacquea ad operare sempre in condizioni di assoluta sicurezza, poiché il mancato rispetto delle norme comportamentali rende pericolosa l’attività di immersione, trasformando un momento di svago in una situazione di potenziale pericolo.
In particolare si è sottolineato come “Gli errori più comuni che si fanno quando si va sott’acqua sono per la maggior parte legati all’impreparazione.”
Nel corso dell’incontro i responsabili ed operatori hanno riconosciuto la necessità di una costante campagna d’informazione sulla sicurezza delle immersioni subacquee, divenendo essi stessi portavoce delle condotte da assumere in mare.
Per tale ragione saranno organizzati altri momenti d’incontro a favore della sicurezza e tutela dell’ incolumità dei subacquei.
La funzione centrale del numero telefonico gratuito 1530, dedicato alle emergenze in mare, ha concluso l’incontro.
capitaneria-gaeta-sub
decalogosub