Ladri di autovelox a Cassino, i carabinieri li sorprendono a sradicare l’impianto di San Bartolomeo

7 luglio 2013 0 Di redazione

La crisi economica e la difficoltà della gente spiegano tanti gesti, ma non quello compiuto questa notte a Cassino da alcuni persone, fermate dai carabinieri. Con due auto, in via San Bartolomeo, alcuni hanno sradicato gli impianti autovelox da poco installati con il tentativo di portarlo via. Qualcuno li ha visti e ha dato l’allarme. L’arrivo dei carabinieri, ha impedito il compimento del gesto e gli autori dell’inusuale tentato furto, sono stati fermati. Gli autovelox sono, da tempo, oggetto di danneggiamenti. Alcuni, come quello sulla superstrada ad Ausonia, é stato addirittura fatto saltare per aria dopo essere stato saturato di gas. Non si era ancora mai arrivati al furto. Difficile pensare che i ladri volessero installarlo nel loro giardino per mantenere sotto controllo la velocità dei nani di Biancaneve.
Er. Am.
Foto archivio