L’associazione “Il Contadino” organizza ad Atina la Festa dell’Agricoltura

19 luglio 2013 0 Di redazione

La riscoperta delle tradizioni rilette in chiave moderna, questo lo scopo della Festa dell’agricoltura, organizzata dalla neonata Associazione “Il Contadino”, che inizierà sabato ad Atina in località Sabina ed andrà avanti per due giorni celebrando l’antico retaggio storico e culturale del nostro territorio.
Si partirà con l’immancabile pecora al sugo, pietanza tipica sulle tavole dei nostri avi, il tutto allietato dalla musica del Mimmo Crolla Show, i festeggiamenti proseguiranno poi in tutta la giornata di domenica con i mercatino, la possibilità di fare delle escursioni a cavallo, e la voglia di vivere momenti dal sapore antico, a tal proposito proprio nel pomeriggio di domenica ci sarà la rievocazione di un importante rito del passato: la trebbiatura; nella serata di domenica poi grande attesa per l’evento che concluderà l’intera manifestazione, ci si scatenerà infatti nelle danze con Benedetto Vecchio e i Musicisti del Basso Lazio.
Grande soddisfazione esprimono gli organizzatori dell’evento: “La Valle di Comino è zona dal retaggio contadino e rinnovare il legame con le nostre radici e tradizioni è un atto doveroso ed importante. Questo il messaggio che intendiamo lanciare con manifestazioni del genere. Attraverso una giusta conoscenza del nostro passato si può giungere ad un’esatta consapevolezza del nostro presente. Doverosi ringraziamenti rivolgiamo a tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto nell’organizzazione dell’evento, grazie al Comune di Atina e Villa Latina per il sostegno dimostrato ed ai ragazzi della proloco di Atina che, insieme alla nostra associazione, non si sono risparmiati nei preparativi per l’evento, sperando che manifestazioni volte alla promozione del nostro territorio e alle peculiarità di questo siano sempre più numerose ad Atina.