pubblicato il11 luglio 2013 alle 14:08

Petrarcone: “La visita di Maminski testimonia ancora una volta il legame tra Cassino e il popolo polacco”

“È un onore ed un piacere aver ricevuto oggi il grandissimo Boguslaw Maminski, medaglia d’argento nei 3000 siepe nei campionati Europei di Atene nel 1982.” A dichiararlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, ha margine dell’incontro che si è svolto questa mattina in Comune con il campione polacco di atletica leggera. L’incontro di questa mattina – ha continuato il sindaco – è stata l’occasione per parlare di un’iniziativa che si va ad inserire nelle manifestazioni del settantesimo, nata su proposta del Consigliere Tortolano e sposata subito da Maminski. In occasione del 70° anniversario della presa da parte dell’esercito polacco, di “quota 593” (il cosiddetto “Monte Calvario”), il prossimo 17 maggio, verrà organizzata una competizione sportiva che prevede un percorso di 10 km con partenza da Cassino ed arrivo a Montecassino. Alla competizione prenderanno parte 1052 atleti, numero significativo perché corrisponde esattamente alle vittime polacche che persero la vita a Cassino nel corso della seconda guerra mondiale. Ogni atleta, infatti, vestito rigorosamente con maglia bianco – rossa, i colori della Polonia, avrà sulle spalle il nome di una delle vittime seppellite all’interno del cimitero polacco di Montecassino. Conosciamo tutti il grande legame che il popolo Polacco ha con la nostra città e credo che un’iniziativa di questo tipo, che si inserisce proprio nell’anno del settantesimo anniversario della distruzione di Cassino e Montecassino, sia il modo migliore per rendere il giusto tributo al generale Anders ed agli eroi polacchi che persero la vita qui in Italia.” 

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07