Pullman giù dal cavalcavia in Irpinia, un lettore studia i New Jersey da Google Street

30 luglio 2013 0 Di redazione

A poco più di 24 ore dalla tragedia sul viadotto autostradale Acqualonga in Irpinia che ha visto cadere giù un pullman causando così la morte di 38 persone, ci si interroga ancora sulle cause. Fin da subito la domanda che ci siamo posti è stata, possibile che le protezioni non reggono e i pullman volano di sotto? Un lettore de Il PuntoaMezzogiorno tedesco probabilmente si è posta la stessa domanda e grazie a Google Street ha realizzato un interessante studio che vi sottoponiamo.
“In merito alla tragedia del viadotto Acqualonga – scrive Andrea Boano – vorrei farvi notare del materiale fotografico da sito Google Street view. Per puro caso ho voluto vedere su google maps punto di incidente ed attraverso Streetview e´possibile dettagliare sul new jersey del viadotto Acqualonga. Per quanto si vede con discreta certezza nel punto in cui Pullmann ha strappato la protezione newjersey sono mancanti
1) il giunto a piastra di collegamento ai piedi di due moduli prefabbricati
2) il giunto alla sommita´ che collega i due moduli
In generale si puo´osservare che gli altri fissaggi al suolo sono presenti ma in generale arrugginiti e dalle loro dimensioni le vite di fissaggio non sembrano molto grosse ( mia opinione)
La presente non vuole essere Denuncia di qualsivoglia tipo ma soltanto spunto di ulteriore analisi da parte delle autorità preposte”.
Per dare immagine a ciè che dice Andrea allega anche alcune immagini che vi riproponiamo.
avellino1
avellino2
“100 metri dopo la stessa cosa..ingrandite alla base dei New jersey e vedrete che mancano piastre di collegamento tra blocchi new jersey e i giunti sommitali sono artigianali”
avellino3
avellino4