pubblicato il6 luglio 2013 alle 18:31

Raccolta “porta a porta” qualche disagio a San Pasquale per le abitazioni interne

La raccolta differenziata è ormai entrata nel vivo.  Con l’avvio del terzo step verrà gradatamente estesa a tutto il territorio comunale. Certo prima che tutto funzioni alla perfezione occorrerà ancora un po’ di tempo.  Disguidi, disagi ancora sono all’ordine del giorno, anche nelle zone in cui già da qualche settimana il ‘porta a porta’ è già attivo. È il caso della zona di San Pasquale dove alcuni residenti lamentano la mancanza della raccolta dei rifiuti, da lunedì scorso, nelle strade interne alla frazione di Cassino. è infatti, da ricordare che proprio San Pasquale è caratterizzata da una serie di abitazioni poste in traverse interne alla strada principale di transito. I residenti di quelle zone lamentano che gli addetti alla raccolta da lunedì, unico giorno n cui è stato effettuato il passaggio degli operatori, non raccolgono i rifiuti e con la stagione calda il disagio risulta notevolmente amplificato. L’assessore Consales, interpellato telefonicamente, ha garantito il suo interessamento per la soluzione del problema ed invita tutti i cittadini a segnalare gli eventuali disguidi che potrebbero ancora verificarsi in questi primi tempi di avvio del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Consales  ha, inoltre, invitato i cittadini che fossero impossibilitati a recarsi in Comune a segnalare i disagi, di servirsi dei numeri di telefono pubblicati sul materiale illustrativo consegnato insieme ai contenitori  per i singoli rifiuti.

F. Pensabene

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07