pubblicato il2 luglio 2013 alle 22:38

Rapina alla Banca Popolare del Lazio a San Felice Circeo, i carabinieri arrestano un 40enne di Ceccano

Alle ore 13.20 circa, due individui con volto travisato ed armati di taglierino irrompevano nella Banca Popolare del Lazio nel Comune di San Felice Circeo, facendosi consegnare la somma di euro 7.800 circa, dileguandosi successivamente a bordo di un’autovettura Fiat Uno provento di furto perpetrato in data odierna a Latina Scalo. E’ scattato immediatamente il piano antirapina che ha permesso, all’Arma locale, di intercettare il predetto mezzo con a bordo i due rapinatori che, vistisi braccati, abbandonavano l’autovettura dileguandosi a piedi all’interno del parco del Circeo nella speranza di far perdere le proprie tracce. L’imponente caccia all’uomo, attivata dal Comando Provinciale di Latina, con il supporto aereo del Reparto Elicotteri CC di Pratica di Mare ed unità cinofile di Ponte Galeria, permettevano di addivenire alla cattura e all’arresto di uno degli autori della rapina che aveva trovato rifugio nel canale che costeggia Via Sabaudia nel Comune di San Felice Circeo. Il prevenuto, un pregiudicato del Frusinate, veniva trovato in possesso di una borsa contenente il provento della rapina (banconote di vario taglio), un passamontagna e fascette “stringicavo”. Le ricerche sono tuttora in corso per addivenire alla cattura del complice.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07