pubblicato il26 agosto 2013 alle 18:23

Allarme stalking a Latina, tre arresti in meno di due settimane

Tre gli arresti per stalking verso donne nelle ultime due settimane hanno fatto salire il livello di allarme nella provincia di Latina sui reati persecutori. Il 14 agosto, i carabinieri di Latina hanno arrestato un 38enne che ha pestato la moglie, colpendola con calci e pugni davanti ai figli procurandole ferite che l’hanno costretta al ricovero in ospedale. Le manette sono scattate anche per un 20enne di Sonnino diventato l’incubo della sua ex fidanzata. Il giovane la molestava con minacce telefoniche ad ogni ora fino a quando, il 17 agosto, i carabinieri non hanno ritenuto necessario arrestarlo per evitare che potesse passare dalle parole ai fatti. Il 23 agosto a Terracina, invece, un 34enne napoletano ha seguito la sua ex compagna a Terracina per continuare, anche in vacanza, la sua attività da stalker. La donna se lo è ritrovato, più molestatore che mai, sotto l’ombrellone in uno stabilimento balneare. Anche in questo caso, dopo ingiurie e minacce, è scattato l’arresto.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07