pubblicato il1 agosto 2013 alle 20:30

Coltellate per “un posto al sole” a Sperlonga, lite tra vucumprà

A Sperlonga lite e coltellate tra Vucumprà per un pezzo di spiaggia su cui vendere
Lite per un posto al sole a Sperlonga. Ieri sera quattro cittadini marocchini H.B. 32 enne, H.E.Y. 42 enne, H.M. 44 enne e H.A. 48 enne, tutti commercianti ambulanti sulle spiagge della zona, hanno litigato con un loro connazionale e collega, per fatti riguardanti le zone di vendita. Si tratta di “Vucumprà” che non riuscendo a convincere il collega delle loro ragioni, hanno innescato una furibonda lite che, ben presto è sfociata a botte ed è finita a coltellate. L’uomo, dopo una serie di colpi ricevuti, ha anche subito una coltellata alla base della nuca che, solo per sua fortuna, non è stata sufficientemente profonda da essergli fatale. I quattro aggressori, identificati dai carabinieri, sono stati denunciati mentre il ferito è stato trasportato in ospedale a Fondi.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07