pubblicato il2 agosto 2013 alle 17:09

Il presidente Zingaretti, il 10 settembre, in visita a Cassino

“Il Presidente Zingaretti mi ha confermato che il 10 settembre sarà presente a Cassino alla cerimonia che di fatto aprirà le celebrazioni del settantesimo anniversario della distruzione della nostra città.” A Comunicarlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, a margine dell’incontro che si è tenuto che si è tenuto a Roma con il Presidente della Regione Lazio. “Avere il Presidente Zingaretti a Cassino – ha continuato il sindaco – proprio nel giorno in cui, alla presenza della cittadinanza e degli studenti, verrà ricordato con l’ausilio dell’istituto luce che fornirà immagine storiche della nostra terra, il primo bombardamento che nel 1943 colpì la nostra città è per noi tutti un grande onore. In quella giornata, inoltre, il Presidente inaugurerà con noi anche il nuovo asilo di via D’Annunzio; una struttura voluta da questa amministrazione e che si va ad aggiungere all’asilo nido di via Botticelli, qualificandola nostra città come una delle più attente al settore dell’infanzia.” Ma l’incontro con Zingaretti ha rappresentato anche l’occasione per affrontare una serie di temi che riguardano il territorio. Su tutti Fiat, emergenza casa e finanziamenti regionali. “Ho rivolto a Zingaretti il mio plauso – ha dichiarato il sindaco – per l’iniziativa da lui messa in campo in merito allo stabilimento Fiat di Cassino. A tal proposito abbiamo concordato che si tratta di un problema a carattere generale e che, quindi, vanno attuate tutte le iniziative possibili per venire a capo di questa situazione. Personalmente ho rimarcato l’importanza che lo stabilimento Fiat di Cassino ricopre per il territorio, non solo a livello strategico, ma anche qualitativo dell’intero gruppo Fiat. Il Presidente Zingaretti ha assicurato che attiverà sin da subito un tavolo di concertazione con tutti gli organismi interessati dal problema. A questo tavolo Zingaretti farà presente che la Regione Lazio, invertendo una tendenza, sta affrontando il problema dei debiti in maniera propositiva e propulsiva, coinvolgendo anche tutti gli istituti di credito interessati. In Regione si sta portando avanti una politica finanziaria grazie alla quale, con il graduale pagamento dei debiti, verranno rimessi nel tessuto economico diversi miliardi di euro; aspetto da cui le aziende del territorio, quindi anche la Fiat, potranno trarre beneficio. Abbiamo parlato anche del rilancio dei consorzi industriali e della legge 13. Il presidente mi ha assicurato la sua presenza all’inaugurazione dell’impianto fotovoltaico che già è funzionante sul lastrico solare del polo della logistica del Cosilam.” L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per affrontare l’emergenza casa. “Il Presidente Zingaretti, dopo aver assunto informazioni su quanto successo a Cassino, ha sottolineato che condivide quella la linea dell’Amministrazione rispetto a tale emergenza. Sempre sul tema casa mi ha rassicurato che in Regione ci sono i fondi per nuovi alloggi Ater e per la manutenzione ordinaria di quelli esistenti. Il Presidente ha anche rilevato che l’Ater è un Ente cui va data nuova linfa per rilanciare, in maniera efficace, la politica della casa. Insomma è stato un incontro molto proficuo e con il Presidente – ha concluso il sindaco – ci siamo lasciati dandoci appuntamento per la prossima settimana per parlare dei progetti del Comune di Cassino presentati in Regione che possono essere finanziati e, quindi, resi cantierabili.”

faccedivita.it

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07