pubblicato il16 agosto 2013 alle 12:37

La raccolta differenzia a Cassino, ancora lacune e i residenti del centro si lamentano

La raccolta differenziata ancora “zoppica” a Cassino. I residenti lamentano una sistematica inefficacia nella raccolta dei rifiuti che causa mucchi maleodoranti davanti ai portoni. Le lamentele non arrivano solamente dalle periferie, ma anche dal centro città. Una residente di Via Riccardo Da San Germano sostiene che gli operatori raccolgono a singhiozzo i rifiuti e in maniera tutt’altro che capillare. “Oggi mercoledì non sono passati, ieri era Ferragosto, e questa mattina sono passati solamente a mezzogiorno a raccogliere l’umido. – Racconta la lettrice – L’odore era insopportabile e purtroppo questo disservizio accade di frequente. I cumuli di immondizie stazionano per giornate intere senza essere raccolti e se l’amministrazione se la prende con gli incivili che gettano i rifiuti dovunque, è anche vero che l’organizzazione ha troppe falle. Inoltre mia cognata, che abita qui accanto, l’altro giorno si è trovata sul balcone di casa, al secondo piano, un grosso topo. Non vorrei che la causa fosse la mancanza di igiene dettata da questa situazione”.
Er. Am.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07