Scoperto dai carabinieri con 17 chili di droga nell’auto, giovanissimo albanese arrestato a Villa di Briano

31 agosto 2013 0 Di admin

In Villa di Briano, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Reparto Territoriale hanno arrestato, nel corso di un servizio volto ad infrenare il dilagante fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, il cittadino albanese Difaj Arnis, classe 1994, del luogo. I militari dell’Arma lo hanno sorpreso, in flagranza di reato, proprio mentre a bordo dell’autovettura in uso si aggirava con fare sospetto in via Mazzini. A seguito di perquisizione personale e veicolare, l’uomo è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “cannabis indica”, appositamente confezionata in 17 involucri costituiti da buste in plastica per complessivi kg. 17, tutti occultati all’interno di un grosso borsone da viaggio. La successiva perquisizione domiciliare, invece, ha permesso di rinvenire e sequestrare la somma in contanti di euro 20.000, provento dell’attività illecita. L’albanese, arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.