pubblicato il22 agosto 2013 alle 11:03

Spacciatori in manette a Cassino, sorpresi al casello autostradale con 50 grammi di “coca”

Spacciatori in manette a Cassino. A finire nella rete dei controlli della polizia sono stati due uomini di origini albanesi U.Z., di 32 anni e K.M., di 22 anni. Nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla repressione dei reati di traffico e spaccio di sostanza stupefacente nel centro cittadino ed all’individuazione dei canali di approvvigionamento della droga, personale della Squadra di P.G. del Commissariato di P.S. di Cassino, ha notato due giovani a bordo di un autoveicolo che all’uscita del casello autostradale, alla vista degli Agenti, cercavano di eludere il controllo di Polizia.
Prontamente bloccati i due sono stati sottoposti a perquisizione personale rinvenendo in loro possesso 50,87 grammi di sostanza stupefacente, confezionata in una bustina per congelatore, poi risultata dall’analisi narcotest “cocaina” purissima, destinata al successivo taglio. Il personale della Squadra di P.G. diretto dal Vice Questore Aggiunto Francesco Putortì, ha provveduto a trarre in arresto i due giovani spacciatori.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07