pubblicato il23 agosto 2013 alle 17:40

Trovano ordigno bellico tra le fiamme. Grosso rischio corso da pompieri a Cassino

Un grosso ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra mondiale è stato ritrovato dai vigili del fuoco mentre spegnevano un incendio di sterpaglie a Belmonte Castello. Il rischio corso dai pompieri intenti a domare il rogo è ovvio, anche perché l’esplosione a causa del fuoco di ordigni che conservano la loro carica distruttiva a distanza di 70 anni dal conflitto è un fatto abbastanza frequente in zona. Quello ritrovato oggi, però, era appoggiato ad un parafrane, quindi qualcuno lo aveva già individuato senza però segnalarlo permettendo che altri corressero oggi il rischio di rimanere coinvolti in una esplosione. Al momento il grosso proiettile è stato adagiato in un posto sicuro nei pressi della superstrada Cassino Sora in attesa dell’intervento degli artificieri.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07