Giorno: 4 settembre 2013

4 settembre 2013 0

Rubinetti chiusi sull’intera rete idrica a Cassino venerdì 6 settembre per lavori

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Nella giornata di venerdì 6 settembre si rende necessaria l’interruzione del flusso dell’acqua sull’intera rete idrica comunale per intervenire con lavori indifferibili sulla condotta idrica di Via Palombara e Via Madonna di Loreto Lungofiume. Pertanto a partire dalle ore 8 fino all’ultimazione dei lavori sopra riferiti è stata disposta la chiusura del flusso dell’acqua sull’intera condotta.

4 settembre 2013 0

Scoperto dai carabinieri con 15 piante ed un chilo e mezzo di marijuana, arrestato un 57enne

Di admin

Questa mattina a Torrice i carabinieri della locale Stazione e quelli della Stazione di Ripi, hanno arrestato un 57enne del luogo, già censito, per produzione e detenzione di stupefacente. Gli operanti, presso la sua abitazione e in un terreno adiacente, rinvenivano e sequestravano kg.1,4 di “marijuana”, 15 piante e sostanza in essiccazione dello stesso tipo, un bilancino di precisione e materiale atto al suo confezionamento. L’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

4 settembre 2013 0

“Terremoto – io non rischio”, campagna nazionale per la riduzione del rischio sismico

Di admin

Per il terzo anno consecutivo, il volontariato di Protezione Civile, le istituzioni e il mondo della ricerca scientifica si impegnano insieme per “Terremoto io non rischio”, la campagna informativa nazionale per la riduzione del rischio sismico.

Sabato 28 e domenica 29 settembre oltre 3.200 volontari di 14 associazioni nazionali di protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” in 215 piazze, distribuite su quasi tutto il territorio nazionale, per sensibilizzare i propri concittadini sul rischio sismico. Nel 2011 la campagna è stata realizzata in via sperimentale in nove piazze di altrettanti comuni ad alto rischio sismico, mentre l’edizione 2012 ha interessato un centinaio di piazze distribuite su quasi tutte le regioni italiane.

I volontari e le volontarie, formatisi durante l’anno attraverso l’incontro con esperti per poi istruire a loro volta altri volontari, sono protagonisti di un percorso di diffusione della cultura di protezione civile che prosegue in queste settimane e che coinvolge nelle diverse piazze proprio le associazioni di volontariato che operano ordinariamente sul territorio, promuovendo così la cultura della prevenzione: volontari più consapevoli e specializzati, cittadini più attivi nella riduzione del rischio.

L’iniziativa è promossa dalla Protezione Civile e dall’Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze, in collaborazione con l’Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e con ReLuis-Consorzio della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica e in accordo con le regioni e i comuni interessati.

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, sono disponibili le mappe interattive per conoscere la storia e la pericolosità sismica del nostro territorio e per individuare gli oltre duecento comuni interessati dalla campagna nel weekend del 28 e 29 settembre prossimi. È inoltre possibile consultare la sezione “Domande e risposte” sul rischio sismico e sulla sicurezza degli edifici, leggere approfondimenti sul volontariato di protezione civile e scaricare il pieghevole sulle regole di comportamento da tenere in caso di terremoto.

4 settembre 2013 0

Domenica blocchi temporanei su A1 e raccordo Casalecchio per rimozione ordigno bellico

Di admin

Autostrade per l’Italia comunica che domenica mattina sono in programma le operazioni di rimozione di un ordigno bellico rinvenuto nel Comune di Casalecchio di Reno, che saranno coordinate dalla Prefettura di Bologna.

Per garantire la massima sicurezza durante la fase centrale delle operazioni di bonifica, tra le ore 7,30 e le 9 saranno possibili rallentamenti e temporanee interruzioni del traffico sull’A1 tra Sasso Marconi e l’allacciamento col Raccordo di Casalecchio in entrambe le direzioni. Rallentamenti e blocchi temporanei sono inoltre previsti lungo il Raccordo di Casalecchio (R14) in direzione Firenze. Nella stessa fascia oraria saranno chiusi anche l’entrata della stazione di Bologna Casalecchio (in tutte le direzioni) ed il tratto della Tangenziale di Bologna dall’uscita N.2 “Borgo Panigale” fino all’entrata della stazione di Casalecchio.

Agli utenti autostradali saranno forniti costanti aggiornamenti sulle condizioni di viabilità attraverso i pannelli a messaggio variabile ed i notiziari radiofonici RTL 102.5, Isoradio 103.3 FM e Onda Verde RAI. E’ possibile chiamare anche il Call Center Viabilità Autostrade 840-04.21.21.

Autostrade per l’Italia raccomandata la massima attenzione e prudenza nella guida in prossimità dell’area interessata dai rallentamenti e dai blocchi temporanei.

4 settembre 2013 0

Maltempo, allerta per forti temporali in Sardegna

Di admin

La perturbazione già attiva sul nord-Africa tende a rinvigorirsi, apportando nuovamente condizioni di instabilità anche sulle nostre isole maggiori dove si registreranno temporali, anche intensi, soprattutto sulla Sardegna.

Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con la Regione, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L’avviso prevede, dalla serata di oggi, mercoledì 4 settembre, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulla Sardegna. I fenomeni, localmente intensi, potranno dare luogo anche a grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

4 settembre 2013 0

Fiat, Marino Fardelli: “Attendiamo i dettagli degli investimenti. Ora la Regione migliori le infrastrutture”

Di admin

Il consigliere regionale Marino Fardelli commenta le ultime notizie riguardanti la Fiat di Cassino per la quale l’ad Sergio Marchionne ha preannunciato investimenti per la fine dell’anno. “Le parole dell’ad Fiat fanno ben sperare. Certamente non ci sono dettagli, non si è parlato di cifre e neppure di modelli, ma si tratta di un segnale positivo” ha detto il consigliere regionale Marino Fardelli per il quale “adesso la Regione deve mettere le aziende in condizione di poter investire attraverso agevolazioni, incentivi e il miglioramento delle infrastrutture, condizione necessaria affinchè anche il trasporto delle materie prime e delle auto prodotte poi, oltre che la comunicazione con il resto del Paese, risultino il più agevole possibile”.

4 settembre 2013 1

Raccolta differenziata, ancora disservizi, ma il numero telefonico per segnalarli è sempre occupato

Di redazionecassino1

Se la raccolta differenziata, porta a porta, dal lato della quantità dei rifiuti recuperati, intorno al 68% secondo le stime fornite dall’assessore all’ambiente Riccardo Consales, viaggia a gonfie vele, non altrettanto si può dire sotto l’aspetto organizzativo e dei controlli. Le lamentele dei cittadini qui sono tante. Ogni nuova iniziativa di particolare importanza, è vero, necessita di periodo lunghi di assestamento, ma ancora i disservizi lamentati dai cittadini sono ancora molti. In primo luogo l’inciviltà di qualcuno, restio ad effettuare la raccolta differenziata, che continua ad abbandonare buste si spazzatura ovunque capiti, come nel caso di quelle lasciate nel parcheggio di campo Miranda, oppure direttamente lanciate nei cortili privati delle abitazioni. Come se non bastasse si continuano a lasciare, quasi in modo permanente, i contenitori carrellati lungo le vie cittadine e sui marciapiedi persino in centro. In alcuni casi questi creano non pochi disagi ed una situazione indecente agli occhi di chi si trovi a passare. In alcuni punti, poi, come in via Varrone, i carrellati” occupano in modo permanente un intero marciapiedi ed i pedoni devono percorrerla pericolosamente sulla carreggiata. Ma non basta, perché il numero della De Vizia per segnalare le problematiche degli utenti, a detta di molti, risulta sempre occupato. Sarà un caso? Oppure le segnalazioni di disservizi sono talmente numerose da rendere ‘incandescente’ quel numero telefonico? Se così fosse, forse qualcosa nel servizio di raccolta andrebbe rivisto!

F. Pensabene

Foto: ilpuntoamezzogiorno

 

4 settembre 2013 0

L’assessore regionale al lavoro, Lucia Valente, in visita al Centro per l’impiego di Cassino

Di redazionecassino1

“Ringrazio l’assessore al lavoro della Regione Lazio, Lucia Valente, per la visita al centro dell’impiego di Cassino a dimostrazione dell’attenzione che l’Amministrazione Zingaretti ha per l’intero territorio regionale soprattutto su temi importanti come il lavoro.” A dichiararlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, nel corso dell’incontro che questa mattina si è svolto nella sala conferenze del Centro per l’Impiego cittadino alla presenza dell’assessore al lavoro della Regione Lazio, Lucia Valente, del Presidente della Provincia di Frosinone Giuseppe Patrizi e del Consigliere Regionale Marino Fardelli. “L’incontro di questa mattina – ha continuato il sindaco – ha offerto una serie di spunti interessanti legati alle tematiche del lavoro con particolare riferimento al ruolo che in tal senso svolgono i centri per l’impiego, un’ottima struttura nella ricezione dei cittadini, ma che a volte fatica, soprattutto in considerazione della forte crisi occupazionale che c’è in questo momento nel nostro Paese, ad avere contatti costanti e continuativi con le aziende del territorio. Ecco perché è necessario formare una rete, e proprio in tal senso sta lavorando ottimamente la Regione Lazio con l’assessore Valente, che sia in grado di favorire i rapporti quotidiani tra i vari centri per l’impiego e le aziende del territorio su cui gli stessi operano. Per far ciò è necessario riuscire a coniugare strettamente i servizi per l’incontro fra domanda ed offerta di lavoro con i servizi di formazione professionale. In questo un ruolo importante lo giocano non soltanto le aziende, ma anche e soprattutto le scuole e l’Università che, in collaborazione con il centro per l’impiego, possono recepire le reali esigenze del mercato e lavorare sulla conseguente formazione dei cittadini che cercano occupazione. Diventa quindi importante il connubio tra centro per l’impiego e formazione professionale attraverso la calibratura dei corsi di formazione in base a quelle che sono le esigenze lavorative del territorio. L’incontro ha rappresentato anche l’occasione per l’assessore Valente di rendersi conto di persona dell’ottima struttura di cui Cassino è dotata per fornire questo servizio importantissimo ai cittadini, avendo, tra le altre cose, a disposizione sul proprio territorio comunale, non solo l’indotto Fiat, ma anche tutti gli Istituti scolastici di ogni ordine e grado oltre che l’Università. Infine vorrei sottolineare ancora una volta l’importanza della visita dell’assessore Valente che ha dimostrato grande attenzione per la nostra città a conferma degli ottimi e quotidiani rapporti esistenti tra il Comune di Cassino e la Giunta Zingaretti.”

4 settembre 2013 0

Venerdì 6 settembre, via Palombara e via Madonna di Loreto Lungofiume senza acqua per lavori urgenti

Di redazionecassino1

Nella giornata di venerdì 6 settembre si rende necessaria l’interruzione del flusso dell’acqua sull’intera rete idrica comunale per intervenire con lavori indifferibili sulla condotta idrica di Via Palombara e Via Madonna di Loreto Lungofiume. Pertanto a partire dalle ore 8 fino all’ultimazione dei lavori sopra riferiti è stata disposta la chiusura del flusso dell’acqua sull’intera condotta. 

4 settembre 2013 0

Fonte e D’Onofrio, precisazioni e smentite a bugie, cattiverie ed estrose fantasie dai gruppi di maggioranza e opposizione

Di redazionecassino1

A seguito degli articoli comparsi sui quotidiani locali, riteniamo opportuno chiarire alcuni passaggi e smentire bugie, cattiverie ed estrose fantasie sorte nell’ambito dei gruppi consiliari di maggioranza ed opposizione. Siamo stupiti del gran clamore determinato dalla nostra adesione al PD e conseguente formazione del gruppo in seno al consiglio, infatti già nel corso della campagna elettorale regionale la maggioranza (indipendentemente dal partito d’appartenenza) ha sostenuto il suddetto PD. Avendo vinto il PD le elezioni regionali già il 28 febbraio 2013 in riunione di maggioranza si discusse sull’opportunità di formare il gruppo PD per un affiancamento alla regione.  Subito Anna D’Onofrio pressava insistentemente, nell’ambito del gruppo civico di maggioranza, i tesserati 2012 del PD al fine di formare il gruppo collegato al partito, tutto ciò senza alcun esito, a questo punto la suddetta D’Onofrio usciva dal gruppo civico continuando il percorso intrapreso già da alcuni anni.

Igor Fonte, fatti tutti i dovuti e necessari passaggi anche con il proprio riferimento in assise condivideva il progetto politico del PD. L’intero percorso è stato lineare, coerente e trasparente. Teniamo a ribadire che non è stata formulata alcuna richiesta per incarichi, assessorati e presidenze.  Evidentemente questa condotta politica non è comprensibile da chi è abituato a fare politica in modo diverso. Confermiamo la nostra assoluta lealtà incondizionata al Sindaco Giuseppe Golini Petrarcone.

I Consiglieri del Partito Democratico

Anna D’Onofrio

Igor Fonte