pubblicato il22 settembre 2013 alle 23:52

Abbandono di rifiuti a Castrocielo, controlli e multe ai trasgressori

La battaglia contro chi abbandona i rifiuti sul territorio castrocielese continua a mietere vittime: tre multe negli ultimi giorni, per un totale di nove dall’inizio dell’anno.
Gli ultimi tre casi, avvenuti a pochi giorni di distanza, si sono verificati in punti già altre volte colpiti da abbandono: nella zona Ara Vittigli ai confini con Piedimonte San Germano, nei pressi dell’autostrada, mentre il terzo caso si è verificato vicino la chiesa Madonna di Loreto. I rifiuti gettati sono di vario genere, tra questi i vigili urbani sono costretti a rovistare alla ricerca di indizi come estratti conti o bollette per risalire e multare i trasgressori.
Le persone multate sono tutti residenti nei paesi vicini: Piedimonte San Germano, Aquino e Sant’Elia, in tutti i casi sono state emesse sanzioni di 600 euro.
L’abbandono di rifiuti è un problema contro cui il comune da anni ha deciso di non essere indulgente per individuare e punire i trasgressori: nel 2012 sono state emesse 12 multe dal comando della polizia municipale per altrettanti trasgressori, nel caso quasi sempre abitanti dei paesi vicini, traditi proprio dalla loro immondizia, ma non mancano trasgressori castrocielesi.
Le aree di abbandono “preferite” sono via Cavallara, la strada che porta a Piedimonte San Germano e ai confini con Aquino, e le zone di campagna in prossimità delle selve e dei boschi dove spesso capita di ritrovare rifiuti abbandonati, e la zona del campo sportivo, nei pressi dell’area ecologica. Ma non mancano casi in cui i rifiuti siano stati gettati in zone centralissime come viale Immacolata e nei pressi della chiesa Madonna di Loreto.
Antonio Renzi

rifiuti-castrocielo-multe-04

rifiuti-castrocielo-multe-03

rifiuti-castrocielo-multe-02

rifiuti-castrocielo-multe-01

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07