pubblicato il2 settembre 2013 alle 15:00

Arrestato dai carabinieri un cittadino ganese con oltre 160 grammi di sostanze stupefacenti

faccedivita.it

A Mondragone, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile – Aliquota Operativa, della locale compagnia nel corso specifico servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno arrestato il cittadino ganese Kwabena Isaac, classe 1985, di fatto domiciliato in Giugliano in Campania,  resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari dell’Arma, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento, hanno bloccato l’extracomunitario sulla S.S. Domitiana, trovandolo in possesso, a seguito di perquisizione personale, di 1 involucro di cellophane contenente grammi 170 di sostanza stupefacente, del tipo eroina. Nel contesto del medesimo servizio, i Carabinieri  hanno deferito, in stato di libertà, anche tre cittadini extracomunitari trovati in possesso, rispettivamente, di n. 2 involucri di cellophane contenenti complessivamente grammi 60 di sostanza stupefacente, n. 5 bustine di cellophane contenenti complessivamente grammi 10 di sostanza stupefacente e n. 1 bustina di cellophane contenente grammi 3 di sostanza stupefacente, nei primi due casi del tipo marijuana e del terzo eroina. Lo stupefacente è stato sequestrato mentre l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07