Il 30 settembre a Cercepiccola si celebra il 70esimo anniversario del sacrificio di Salvo D’Acquisto

25 settembre 2013 0 Di admin

Il Comune di Cercepiccola, insieme al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e all’ANC Molise, ha organizzato per il 70° anniversario del sacrificio di Salvo D’Acquisto, una manifestazione commemorativa che si terrà il prossimo 30 settembre (vedi programma allegato), a partire dalle ore 9.30.

“Un’iniziativa, la nostra -ha spiegato il Sindaco di Cerecepiccola Michele Simiele- tesa certamente a celebrare un “eroe italiano”, ma anche a ricordare agli italiani del terzo millennio, nel pieno di una crisi economica, morale e valoriale, che l’identità nazionale è forte ed è stata forgiata con il sacrificio di tanti eroi. Su quella identità è bene far perno per superare il momento e costruire per tutti un domani migliore”.

D’Acquisto era assegnato alla Stazione dei Carabinieri di una piccola realtà come Cercepiccola (Torrimpietra, a 30 Km da Roma), e per quella comunità offrì il dono più grande: la propria vita.

“Una piccola realtà -ha continuato Simiele- che oggi lo onora, e lo fa con partner importanti e prestigiosi: il Comando Generale dei Carabinieri, quindi tutta l’Arma, e l’ANC (Associazione Nazionale Carabinieri).

Il Comando Generale ha infatti sposato questa nostra iniziativa non solo inviando un delegato del Comandante in Capo dei Carabinieri, ma inviando la FANFARA DEI CARABINIERI. Un privilegio eccezionale che sicuramente onora Salvo D’Acquisto e testimonia anche, nel contempo, grande considerazione per piccole comunità come la nostra”.

Nel corso degli eventi, che non si ripetono per brevità, ma che si possono leggere nel programma allegato, la Fanfara dei Carabinieri sarà artefice di momenti importanti e di grande coinvolgimento.

La giornata si articolerà in tre momenti:

· la deposizione della corona al monumento ai caduti di tutte le guerre;

· il convegno dal titolo “la Figura di Salvo D’acquisto nell’Italia del terzo Millennio”;

· l’inaugurazione del Parco Salvo D’Acquisto e del Monumento che ricorda il 70° anniversario della strage di Palidoro.

Prevista la presenza del Sottosegretario di Stato, on. Sabrina De Camillis, del Prefetto di Campobasso, Francescopaolo Di Menna, del Comandante Provinciale dei Carabinieri e delegato del Comando Generale dell’Arma, Colonnello Andrea Bertozzi, del Fratello di Salvo D’Acquisto, Alessandro, e del postulatore della Causa di beatificazione di D’Acquisto pendente in Vaticano, Monsignor Gabriele Teti.

“La decisione di intitolare il Parco a Salvo D’Acquisto e di realizzare un monumento alla sua memoria -ha sottolineato il Sindaco- è stata presa all’unanimità dal Consiglio comunale”.

Simiele ha poi voluto sottolienare l’impegno nell’iniziativa degli istituti scolastici di Cercepiccola e San Giuliano del Sannio, che parteciperanno alle manifestazioni con poesie, componimenti e canti. “Un coinvolgimento che –ha concluso il Sindaco- è stato preceduto da uno studio ed approfondimento sulla figura di D’Acquisto e sul momento storico in cui si sono svolti i fatti che lo hanno visto protagonista”.