“Navigare Informati” sceglie Gaeta per l’ultima puntata

24 settembre 2013 0 Di redazione

Un altro riconoscimento alle bellezze naturali e paesaggistiche del Golfo di Gaeta. La testimonianza di apprezzamento giunge dalla Guardia Costiera, che ha individuato nella città di Gaeta il luogo dove svolgere l’ultima puntata del programma televisivo “Navigare Informati”. La trasmissione d’informazione che ha accompagnato i telespettatori delle Reti Mediaset durante l’estate, giungerà nella città del Golfo, con la sua troupe, mercoledì 25 settembre, per fornire gli ultimi aggiornamenti sul mare e tracciare un breve bilancio dell’estate 2013. I Conduttori ed i tecnici, a bordo delle motovedette della Guardia Costiera di Gaeta, consentiranno di andare in onda con lo sfondo della suggestiva costa gaetana, facendola apprezzare ai numerosissimi bagnanti e diportisti che, anche quest’anno, hanno seguito questo programma d’ informazione.
“Navigare Informati” ha avuto inizio nel mese di giugno, e giornalmente ha fornito ogni informazione utile per consentire il sereno svolgimento delle attività balneari ed una sicura navigazione dei tanti diportisti che hanno animato le coste italiane.
Condotto dagli uomini e dalle donne della Guardia Costiera, il programma si è rivolto ai bagnanti, subacquei e diportisti, fornendo loro notizie su zone di mare interdette, avvisi ai naviganti, aree marine protette, regole per una sicura balneazione ed immersione, e comunque, tutto ciò che l’utente del mare deve sapere.
Sono stati raccontati anche brevi fatti di cronaca allo scopo di trarre il giusto insegnamento ed impedire il ripetersi di situazioni di pericolo, il più delle volte, causate da imprudenza e/o scarsa esperienza marinaresca.
Ormai consolidata è stata la possibilità di accedere a questo canale d’informazione per i possessori di un iPhone (scaricando dall’App Store l’”app” dedicata) ) od uno smartphone o PC con connessione internet per poter fruire di un vademecum ricco di utilities sulla navigazione che vanno dai nodi al pronto soccorso, per giungere sino agli aspetti più “gustosi” relativi alla cucina di bordo, con un occhio di riguardo alla sicurezza!
“L’ultima spiaggia” per chi vive il mare rimane sempre il Numero Blu gratuito 1530: il numero dedicato alle emergenze in mare, 24 ore su 24 – 365 giorni l’anno.