Servizio straordinario di controllo dei carabinieri a Latina sulla “Via dei pub”

1 settembre 2013 0 Di admin

Domenica intensa per i Carabinieri della Compagnia di Latina che, oltre al massiccio contributo fornito al servizio di Ordine Pubblico organizzato dalla Questura di Latina in occasione del debutto casalingo del Latina Calcio in Serie B, recependo le maggiori istanze di sicurezza dei residenti del centro cittadino, lo scorso sabato sera hanno svolto un servizio straordinario di controllo della “Via dei pub”.

Il servizio, improntato alla massima visibilità, si è protratto fino alle prime ore di domenica con lo scopo di prevenire il verificarsi di episodi violenti tra i giovani.

Il dispositivo, composto da 15 militari (principalmente della Stazione di Latina ma collaborati da quelli di Pontina, Latina Scalo, Sezze e Borgo Sabotino) ha raggiunto il prioritario obiettivo di elevare lo standard di sicurezza dell’intera zona.

Vi hanno partecipato anche i militari in borghese del Nucleo Operativo della Compagnia di Latina con lo scopo di svolgere una osservazione discreta e segnalare ai colleghi in divisa ogni evento di interesse.

Agli occhi dei Carabinieri, padri di famiglia, si è aperto uno squarcio sulle abitudini di molti giovani latinensi (tra loro diversi minori) che vivono la città principalmente attraverso l’uso smodato di alcolici.

Questa circostanza ha portato il dispositivo ad ampliare il suo margine di intervento su altri due obiettivi collaterali: controllare dove venissero somministrate le bevande ai soggetti minori e verificare il rispetto dell’ordinanza comunale che vieta ai commercianti di somministrarle in contenitori di vetro al di fuori delle pertinenze del locale.

Diversi sono stati i giovani invitati a non bighellonare ubriachi per la strada con in mano un boccale di vetro o una bottiglia, così come sono stati richiamati e sanzionati alcuni esercenti che senza scrupolo vendevano alcolici ai minori ad un prezzo irrisorio, mediante la formula dello “shortino” (1/2€ per raggiungere anche la clientela con meno disponibilità economiche…i giovanissimi).

La zona ritenuta più sensibile dagli operatori è stato il parcheggio antistante via Neghelli, che, per via della ridotta illuminazione e dell’ubicazione defilata, favorisce una spontanea aggregazione dei giovani.

Proprio in quell’area si è reso necessario l’intervento dei Carabinieri che hanno controllato decine di ragazzi, alcuni dei quali sorpresi consumare delle droghe leggere: saranno segnalati al Prefetto di Latina quali assuntori.

Il bilancio della serata è stato dunque positivo ed ha suscitato il favorevole riscontro dei residenti che si trovavano li a transitare.

Servizi analoghi saranno ripetuti in futuro.