Tentò di rapinare una 90enne in casa il 10 agosto, 64enne rom arrestata

3 settembre 2013 0 Di admin

E’ stata identificata e tratta in arresto, dai Carabinieri della Stazione di Casalbordino, l’autrice della tentata rapina avvenuta a Casalbordino, lo scorso 10 Agosto, nell’abitazione di una 90enne. I militari dell’Arma, ieri pomeriggio, su disposizione del G.I.P. del Tribunale di Vasto che ha emesso il provvedimento, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di B.C., 64enne di etnia rom, nota alle Forze dell’Ordine, responsabile dei reati di tentata rapina aggravata e lesioni personali. Le indagini svolte dai Carabinieri hanno permesso di accertare che lo scorso 10 Agosto la donna, approfittando del maltempo e della pioggia battente, aveva bussato alla porta di casa dell’anziana chiedendo di poter entrare per ripararsi. Una volta all’interno dell’abitazione B.C. aveva però rivelato le sue reali intenzioni tentando di strappare dal collo della 90enne una catenina in oro, tentativo che non andava a segno grazie alla resistenza opposta dalla vittima e all’intervento della nipote dell’anziana che si trovava in casa, con lei, in quel momento. Subito dopo B.C. era fuggita facendo perdere le sue tracce mentre la 90enne, accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Vasto, era stata medicata e giudicata guaribile in tre giorni per alcune lesioni riportate sul gomito e sulla mano destra nel tentativo di impedire alla rom di impadronirsi della sua collana. Le indagini dei Carabinieri hanno poi permesso di risalire alla responsabile che, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata associata alla casa circondariale di Chieti.