Uomo gambizzato a Mondragone, il 41enne racconta di essere finito in un’imboscata

6 settembre 2013 0 Di redazione

A Mondragone, presso il pronto soccorso della clinica “Pineta Grande” è giunto il pregiudicato B.A., 41 anni del posto, attinto da colpi d’arma da fuoco. L’uomo ha riferito di essere stato precedentemente raggiunto da due persone a lui ignote a bordo di un motociclo non meglio indicato e da altre due a bordo di autovettura che hanno esploso al suo indirizzo 2 colpi d’arma da fuoco, attingendolo ad entrambi gli arti inferiori. Pertanto è stato ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita, presso la citata struttura sanitaria. I rilievi del caso sono stati effettuati dal Nucleo Operativo e Radiomobiledella compagnia di Mondragone. Indagini in corso.