Bomba in porto, concluse le operazioni di sminamento

30 ottobre 2013 0 Di admin

Ultimate le operazioni di sminamento in porto Salvo a Gaeta. L’ordiogno bellico, la mina antinave da 125 chili, è stata rimosssa dagli artificieri subacquei della Martina Militare che l’hanno sollevata dai fondali grazie ad alcuni palloni, una salita di circa sei metri, per poi trascinarla al largo in un zona delimitata dalla Capitaneria di porto, idonea per farla brillare. Alle sette circa, la circolazione è ripresa normalmente in via Lungomare Caboto, ma la navigazione ha dovuto attendere almenno un’altra ora prima tornare normale, ma comunque lontana dal poligono.
Er. Amedei