pubblicato il21 ottobre 2013 alle 20:10

“Caccia al tonno rosso”, denunciato pescatore di Gaeta

Diciotto esemplari di tonno rosso sono stati sequestrati oggi dalla Guardia Costiera di Gaeta ad un pescatore sportivo di 63 anni, mentre li sbarcava dal proprio natante. La cattura della specie di pesce sequestrata, in questo periodo dell’anno, è vietata per scopi riproduttivi.
Gli esemplari pescati dal 63enne erano di lunghezza pari a circa 35 cm, in violazione del Regolamento comunitario 302/2009 che, quando consentita la cattura, fissa la taglia minima della specie in 115 cm. L’uomo quindi, è stato denunciato. Il pescato, dopo essere stato sottoposto agli accertamenti di rito del personale sanitario dell’ASL che ne attestava l’idoneità al consumo umano, è stato donato alla Caritas di Gaeta.
Er. Am.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07