pubblicato il2 ottobre 2013 alle 19:43

Chiudono i distaccamenti dei vigili del fuoco. A Latina salvato Fondi, chiuso Castelforte

Chiudono i distaccamenti dei vigili del fuoco di Castelforte, Fondi, Sezze, in provincia di Latina e quello di Arce in provincia di Frosinone. Si tratta di distaccamenti dei vigili del fuoco finanziati dalla regione Lazio che servivano a garantire sicurezza e un celere intervento dei pompieri anche in territorio troppo distanti dai distaccamenti permanenti. Al 30 settembre, la Regione non ha rinnovato il finanziamento e i presidi si sono chiusi. I sindacati e la stessa direzione nazionale del Corpo si stavano adoperando per salvare almeno quello di Castelforte che dista ben 30 chilometri dal distaccamento di Gaeta e che copre un territorio di circa 40 mila persone. Con un colpo di mano, però, la Regione ha deciso oggi di finanziare il solo il distaccamento di Fondi che dista appena 5 chilometri dal distaccamento di Terracina e a circa 15 chilometri da Gaeta. Una decisione che ha lasciato di stucco il responsabile della FP Cgil vigili del fuoco Carmine di Febbraro ma che ha anche suscitato le ire di quattro sindaci, quelli di Minturno Spigno, Castelforte e Santi Cosma e Damiano che hanno scritto una dura lettera alle istituzioni. Una scelta che sembra più dettata da una logica elettoralistica che dal buon senso.
Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07