pubblicato il19 ottobre 2013 alle 19:34

Corteo degli antagonisti, scontri e cariche della polizia

E’ verso le 17 e 30 che alcuni ragazzi con il volto coperto e incappucciati hanno iniziato a lanciare bombe carta ai blindati che erano schierati davanti il ministero dell’Economia. Massiccia la risposta degli agenti di polizia che sono intervenuti con una pesante carica sedando i manifestanti e cercando di accerchiarli. Tensione e scontri anche in via XX Settembre e cassonetti incendiati in via Calabria.

reporter-repubblica-ferito

“Un oggetto, forse una bottiglia, mi ha preso dritto sul naso davanti al Ministero delle Finanze”. A parlare é un reporter di repubblica.it uscendo col naso incerottato da una ambulanza in via Nomentana. “Ho rimediato un taglio e ho perso sangue. Mi sono trovato tra i ragazzi che si fronteggiavano con la polizia senza peró scontrarsi. Cose che succedono. Sarebbero 12 i manifestanti fermati e portati in questura e 2 i carabinieri rimasti feriti.

corteo-antagonisti-finanza

cassonetti-incendiati-manifestazione-roma

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags:



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07