pubblicato il25 ottobre 2013 alle 21:00

Cosa mangiavano i nonni e i Legionari? Scopritelo a Sant’Angelo in th

Un percorso gastronomico per ricordare i sapori del passato: da quelli tipicamente locali, alla cucina degli antichi legionari. Questa sera le strade di Sant’Angelo ospiteranno “Sapori e tradizioni”, una passeggiata tra gli stand che proporranno piatti di ogni genere.
Ad organizzare l’evento sono la Parrocchia della frazione cassinate e l’associazione Theodicea spettacoli, con il Patrocinio del Comune. Dalle 20 circa aprono i battenti i 15 stand in cui sarà possibile degustare la tagliata di manzo, alcuni piatti tipici della cucina dei legionari, ma anche le caldarroste che saranno preparate da un gruppo proveniente da Roccamonfina, da cui provengono appunto che gustose castagne che i visitatori della kermesse potranno assaggiare.
Oltre cento persone hanno lavorato e lavoreranno questa sera per la preparazione dei piatto e delle diverse pietanze. Sarà l’occasione, visto che il meteo promette bene, per trascorrere una serata all’aperto con i colori ed i sapori autunnali, prima del freddo che costringerà tutti a serate in casa piuttosto che in piazza.
“Invitiamo tutti a partecipare – precisano gli organizzatori – perché ci apprestiamo a vivere una serata di grande allegria, con la musica e animazione che faranno da giusta cornice alle prelibatezze preparate per l’occasione e che troverete nei diversi stand dislocati sul percorso di questa speciale passeggiata serale a Sant’Angelo.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07