pubblicato il28 ottobre 2013 alle 16:35

Da domani torna il maltempo al nord

Una vasta perturbazione di origine atlantica, in procinto di portarsi sull’Europa nord-occidentale, nella giornata di martedì convoglierà un flusso di correnti sud-occidentali in quota, umide ed instabili, sulle regioni settentrionali, dando luogo a fenomeni più intensi e persistenti sulle aree a ridosso dei settori alpini e prealpini centro-orientali e sulla pianura veneto-friulana.
Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con le Regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede, dalle prime ore di domani, martedì 29 ottobre, precipitazioni diffuse e persistenti, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Lombardia, in estensione nel corso della stessa giornata a Veneto e Friuli Venezia Giulia.
I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07