Il Cus Cassino conquista la top cento nella mezza maratona di Amsterdam

24 ottobre 2013 0 Di admin

Il Cus Cassino conquista la top cento nella mezza maratona di Amsterdam. Grazie ad un’ottima performances di Sergio Calce, 99° classificato (4° degli italiani) con il tempo di 1h 22’30”, il Centro Universitario Sportivo del professor Carmine Calce può dirsi più che soddisfatto del risultato ottenuto, se si considera che alla competizione sportiva hanno preso parte ben 15 mila atleti. Il rettore dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale, professor Ciro Attaianese, che ha guidato la delegazione del Cus nella capitale olandese, al contrario delle altre gare, questa volta ha fatto registrare una performances decisamente sottotono, ed ha chiuso al 5087° posto, con il tempo di 1h 54’11”. Il presidente del Cus Carmine Calce, che ha preso parte alla gara di 8 km (e non, dunque, alla mezza maratona), ha chiuso con un tempo di 50’21”, al 2373° posto. Coraggiosi e bravissimi sono stati i tre master Panaccione, Di Zazzo e Lancia che hanno coronato il loro esordio sui 42,2 km della maratona ripetendo le epiche gesta di Filippide. La studentessa di ingegneria Francesca Marotta ha migliorato di 4 minuti il suo personale risultato ed è giunta al traguardo davanti al Magnifico Rettore, quindi, secondo le disposizioni pre-partenza, dovrebbe avere rimborsato il viaggio dal Cus. Gli altri membri della delegazione cussina che hanno preso parte alla mezza maratona di Amsterdam, hanno fatto registrare i seguenti tempi: Fiorella Pittiglio e Agostino Terranova 1h 46’01” al 2851° posto; Gregorio Tibaldi 1h 46’44” al 2852° posto; Francesca Marotta 1h 51’34” al 4204° posto, e infine Massimo Conte 1h 55’04” al 5405° posto.
cus-cassino-amsterdam03

cus-cassino-amsterdam02

cus-cassino-amsterdam01