La casa di Hallowen è a Cassino. Due piani di mostri, zucche e ragnatele

31 ottobre 2013 0 Di admin

Visitare l’abitazione della famiglia Pallucci residente in via Marino Fardelli a Caira, frazione di Cassino, di fronte al cimitero militare tedesco, ormai è diventata tradizione per coloro che nutrono simpatia per la festa di Halloween
Teschi, ragnatele, pipistrelli, scheletri, streghe, zombie e le immancabili zucche, arredano le facciate esterne della loro casa, una palazzina su due piani illuminata da centinaia di luci. Una iniziativa che si ripete da circa dieci anni, grazie ai coniugi Paolo (51 anni) e Nadia (47 anni) che ne hanno fatto una vera e propria attrattiva davanti alla loro casa che calamita ogni anno centinaia di famiglie.
Alla domanda “dolcetto o scherzetto?” loro sono pronti ad elargire caramelle e palloncini. Una iniziativa assolutamente personale e senza alcuno scopo di lucro. Ogni anno aggiungono un pezzo ma ormai le pareti sono completamente piene. “Oggi – dichiara Paolo – i bambini devono sapere che i mostri non sono quelli che attacchiamo al muro, ma devono conoscere i tanti pericoli che corrono e tentare di evitarli. Vederli contenti e sapere di aver dato un messaggio positivo, in un periodo in cui i messaggi positivi sono merce rara, è la nostra principale ricompensa”.
er amhalloween

halloween1

halloween2

halloween5