pubblicato il2 ottobre 2013 alle 22:03

Letta resta in piedi nonostante gli sgambetti di Berlusconi, gli Italiani già per terra

Il presidente del Consiglio Letta ha parlato anche alla Camera dopo aver incassato la fiducia al Senato “La gente è sfiduciata. Non abbiamo più tempo” ha detto tra l’altro Enrica Letta “Percepisco un clima di sconforto”. Meno male, aggiungiamo noi.
Hanno votato contro Fratelli d’Italia, Lega Nord, Sel, M5S, ma alla fine il Governo ha superato l’ostacolo con 335 voti a favore.
Da Renato Brunetta del Pdl il sì avvelenato da tanti rimproveri, e da tantissimi… “Si ricorda signor presidente… ?” che sanno di una rinfacciata complessiva, addirittura arrivando a ricordare il Grazie che letta gli avrebbe inviato con un sms quando il Pdl lo ha sostenuto sugli F35.
Comunque dopo le bordate di Berlusconi che aveva richiamato tutti i suoi scudieri ad uscire dal Palazzo per far affondare il Governo, qualcosa è cambiato. Un accordo è stato trovato. Ci chiediamo in quanti, parlo degli italiani e non certo quelli della Casta, sono convinti che questo accordo è per il bene comune.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07