Oltre venti quintali di rifiuti speciali abbandonati in un bosco, area sottoposta a sequestro dai carabinieri

15 ottobre 2013 0 Di admin

Blitz dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Isernia contro lo smaltimento illecito dei rifiuti e più in generale contro l’inquinamento ambientale che deturpa le bellezze naturali del territorio. Durante i controlli che si sono estesi in tutta la provincia, i militari hanno scoperto nella periferia del capoluogo, all’interno di un’area boschiva demaniale di circa mille metri quadri, una discarica abusiva dove erano stati sversati oltre venti quintali di rifiuti speciali consistenti in parti di eternit di diverse dimensioni, materiali di risulta del tipo inerti provenienti da attività di demolizione di fabbricati, batterie per veicoli di varia tipologia, pneumatici, elettrodomestici in disuso ed altri materiali inquinanti. La discarica è stata sottoposta a sequestro giudiziario, mentre sono in corso ulteriori indagini al fine di identificare i responsabili dello smaltimento illecito. I Carabinieri hanno già acquisito numerosi indizi che dovrebbero portare in breve tempo alla loro individuazione. Nei prossimi giorni, il Comando Provinciale di Isernia, intensificherà ulteriormente i controlli per contrastare tutti quei reati di criminalità ambientale che mettono in serio pericolo la salute dei cittadini.
carabinieri-isernia-rifiuti-01

carabinieri-isernia-rifiuti-02