Ordigno bellico (forse mina navale) all’ingresso del porto a Gaeta. Interdetta area alla navigazione

24 ottobre 2013 0 Di admin

Interdizione alla navigazione in un raggio di 50 metri é il provvedimento precauzionale preso dalla Prefettura di Latina su uno specchio di acqua in prossimitá dell’imbocco di porrto Salvo a Gaeta. Questa mattina l’operatore subacqueo del porto ha individuato su un fondale profondo circa sei metri, un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Non é ben chiaro di che ordigno si tratti, ma si teme possa essere una temuta mina navale. Lunedí interverranno gli esperti della marina militare per lo sminamento.