pubblicato il16 ottobre 2013 alle 16:59

Richiami illegali, fauna impagliata e fucili sequestrati, la Forestale di Latina denuncia tre cacciatori

Durante la normale attività di controllo del territorio il personale del Comando Stazione Forestale di Latina ha sorpreso pochi giorni fa tre ragazzi intenti nell’esercizio della caccia mediante l’ausilio di mezzi non consentiti inlocalità Borgo San Michele.
I tre, di nazionalità italiana tutti residenti nella provincia di Latina, avevano con sé un richiamo elettronico e della fauna impagliata utilizzata come richiamo visivo, oltre ai fucili con il munizionamento. Gli Agenti procedevano immediatamente all’identificazione degli stessi ed al sequestro dei suddetti mezzi.
Sono stati deferiti tutti alla locale A.G. per l’ ipotesi di reato di esercizio della caccia con mezzi vietati di cui alla L. 157/1992.
Nei giorni precedenti, nel Comune di Terracina in località La Fiera Bassa, il personale del locale Comando Forestale ha sequestrato un richiamo elettronico appartenente ad ignoti.
I controlli in ambito venatorio da parte della Forestale si intensificheranno nel periodo a seguire;la stagione venatoria ha avuto appena inizio e per ora si limita solo ad alcune specie cacciabili.
forestale latina

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07