Sgominata dai carabinieri una banda di ‘ladri d’appartamento’

29 ottobre 2013 0 Di redazionecassino1

Nel pomeriggio di ieri, i militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia, nell’ambito di una complessa ed articolata attività investigativa, in esecuzione di ordinanza applicativa di misure cautelari personali emessa dal Tribunale di Frosinone, che concordava pienamente con le risultanze investigative degli operanti, arrestavano un 22enne di nazionalità Rumena, residente a Frosinone, per concorso in furto aggravato continuato, ricettazione, favoreggiamento personale e resistenza Pubblico Ufficiale. Nella circostanza sottoponevano anche un 28enne, suo connazionale, anch’esso residente a Frosinone alla misura cautelare dell’obbligo di dimora.

Gli operanti, collaborati dai colleghi delle Stazioni di Veroli e Frosinone Scalo, nell’ambito dell’attività info-investigativa, avviata nel mese di ottobre 2012 e conclusasi nel decorso mese di luglio,  tesa a contrastare il fenomeno di furti in danno di abitazioni ed esercizi commerciali, raccoglievano inconfutabili e granitici elementi di colpevolezza nei confronti dei suddetti e di altri soggetti minori, la cui posizione è ancora al vaglio dell’A.G. minorile, che consentivano di individuare e disarticolare il sodalizio criminale, i cui componenti si erano resisi responsabili di numerosi furti commessi in quel periodo nell’area compresa tra i comuni di Alatri, Veroli, Frosinone, Ceccano e Patrica. Durante le fasi investigative venivano operate varie perquisizioni domiciliari, che permettevano di rinvenire un consistente quantitativo di refurtiva di vario genere, successivamente restituita agli aventi diritto.

foto 1 foto2