pubblicato il28 ottobre 2013 alle 15:26

Trovato dai carbinieri in possesso di hashish e marijuana 31enne in manette

La scorsa sera i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieti, durante un servizio mirato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, svolto a Sambuceto di San Giovanni Teatino, hanno tratto in arresto un 31enne, originario della provincia di Chieti.

L’uomo, controllato dai militari nei pressi del bocciodromo, è risultato sottoposto a obbligo di dimora, dalle ore 21.00 alle 7.00, nel comune di Montesilvano, dove dimora stabilmente. L’eccessivo nervosismo dimostrato durante le fasi del controllo non era però giustificato dal solo fatto di essere assoggettato a una misura cautelare. L’uomo si è mostrato esageratamente insofferente al controllo effettuato dei carabinieri, quasi volesse far intendere che gli stavano facendo perdere tempo.

E’ stato tale comportamento che ha insospettito gli uomini dell’Arma che hanno iniziato a dubitare che potesse avere qualcosa da nascondere e quindi fretta di andare via.

In effetti motivi per preoccuparsi il 31enne ne aveva: quando i Carabinieri hanno approfondito il controllo lo hanno trovato in possesso di 14 grammi di hashish e di una piccola quantità di marijuana. Tanto è bastato per estendere il controllo all’abitazione dell’uomo. Durante la perquisizione domiciliare, malgrado il 31enne, più volte, avesse garantito ai Carabinieri di non detenere altro stupefacente, i militari hanno rinvenuto ulteriori grammi 187 di hashish, grammi 13 di marijuana, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento, sufficienti a far dichiarare M. D.E. in stato di arresto.

Dopo l’arresto il 31enne è stato associato alla casa circondariale di Chieti a disposizione dell’A.G.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07