Giorno: 14 novembre 2013

14 novembre 2013 0

Badante ruba denaro e monili in oro ad una disabile ad Atessa, denunciata dai carabinieri

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Sottrae denaro e oggetti in oro alla disabile che accudiva ma viene scoperta dai Carabinieri e denunciata con l’accusa di furto aggravato. L’episodio è avvenuto in un piccolo centro dell’atessano. Vittima di una badante di 38 anni originaria della provincia di Salerno è stata una giovane disabile di 25 anni che, accortasi dell’ammanco di denaro e di alcuni oggetti d’oro, del valore di circa 500 euro, si è rivolta ai carabinieri della locale Stazione ed ha sporto denuncia facendo scattare le indagini. Da subito i sospetti sono ricaduti sulla 38enne campana. I militari dell’Arma, in accordo con la proprietaria dell’abitazione e ad insaputa della badante, hanno installato nel salotto di casa una telecamera nascosta facendola passare come un rilevatore di fumo. La videocamera, puntata sul mobile dove la giovane proprietaria di casa custodiva il denaro e alcuni monili in oro, per diversi giorni ha filmato tutto ciò che accadeva nella stanza. Gli uomini dell’Arma hanno pensato bene di fotocopiare anche le banconote presenti nel cassetto del mobile in maniera da poter avere a disposizione una ulteriore prova. Ieri pomeriggio dopo che la donna ha lasciato l’abitazione la 25enne ha avvertito i Carabinieri che sono subito arrivati. La badante però è riuscita a disfarsi del denaro che aveva sottratto e quando è stata perquisita in caserma non aveva nulla. Ad incastrarla però sono state le immagini della telecamera che l’hanno ripresa all’opera e le banconote ritrovate da un carabiniere a poca distanza dall’abitazione della disabile. Per lei è scattata quindi una denuncia in stato di libertà con l’accusa di furto aggravato.

14 novembre 2013 0

Il Liceo di Ceccano a Rai 3, venerdì 15 novembre, ore 12,30

Di admin

I gruppi sportivi del Liceo parteciperanno venerdì 15 novembre, alla trasmissione televisiva Il pane quotidiano, presentata da Conchita De Gregorio, sulla terza rete della RAI: gli allievi sono stati invitati alla presentazione del libro di Carlotta Ferlito, ginnasta di livello internazionale, Cosa penso quando volo. La Rai ha voluto scegliere il Liceo di Ceccano proprio perché da diversi anni le squadre maschili e femminili di ginnastica artistica ma anche delle altre specialità, si piazzano ai primi posti dei tornei studenteschi a livello regionale. Il libro della Ferlito racconta come è nata la sua passione per la ginnastica e ci sono tantissime foto delle sue prime gare, da Catania, sua città natale, a Milano, sua città di adozione… ne ha davvero fatta tanta di strada e non solo da un punto di vista geografico. Il libro mostra anche tanti segreti della vita di una ginnasta e di come la capacità atletica possa coniugarsi a quella della moda, dell’arte, della vita.

L’appuntamento in tv è alle 12,30 di venerdì 15 novembre.

14 novembre 2013 0

Maltempo, da domani allerta piogge e venti forti su Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Sicilia

Di admin

Una nuova perturbazione di provenienza nord-atlantica interesserà la nostra penisola, provocando una fase di maltempo accompagnata da un consistente rinforzo della ventilazione nei bassi strati. Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con tutte le Regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. L’avviso prevede, dalle prime ore di domani, venerdì 15 novembre, precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Sicilia, in estensione dalla mattinata alle restanti regioni meridionali. I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Si prevedono, inoltre, venti forti con rinforzi fino a burrasca forte dai quadranti occidentali sulla Sardegna e venti forti con rinforzi di burrasca dai quadranti orientali su Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna, Lombardia e dai quadranti settentrionali sul Piemonte occidentale. Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

14 novembre 2013 0

Aquino, parte martedì il servizio di raccolta differenziata gestito dall’Unione Cinquecittà

Di admin

Martedì prossimo, 19 novembre, partirà anche ad Aquino il servizio di raccolta differenziata porta a porta gestito attraverso l’Unione Cinquecittà. Un risultato importante per l’ente di Piazza Sturzo che si conferma struttura di riferimento nell’intero territorio per ciò che concerne il servizio di smaltimento rifiuti porta a porta. “Un ennesimo risultato raggiunto – spiega con soddisfazione il direttore Sergio Staci – anche ad Aquino, di concerto e in collaborazione con la locale amministrazione, l’Unione farà partire la raccolta rifiuti porta a porta. Il grado di conoscenza ormai raggiunto rispetto a tale materia ci ha permesso di migliorare sempre di più sia il servizio che le modalità di avvio. Per esempio ad Aquino abbiamo sperimentato un nuovo modello di consegna kit e secchi alle famiglie. Non più con il personale a nostro servizio, che dovevamo impegnare di mattina, quando molte case, per lavoro, sono prive di abitanti e quindi si perdeva tempo, stornando gli operai dal loro effettivo servizio. Ci siamo affidati ad una associazione, Mens Sana, che sta facendo un ottimo lavoro e a cui rivolgiamo il nostro plauso. Ad oggi, e mancano ancora diversi giorni all’avvio della raccolta, abbiamo consegnato già 1800 kit, ne mancano pochissimi. Mai avevamo raggiunto tale risultato negli altri comuni negli anni precedenti. E la città di Aquino, poi, sta rispondendo alla grandissima. C’è molta attenzione e voglia di incominciare rispetto al servizio. Siamo partiti con una giornata informativa a ottobre, stiamo continuando a cadenza periodica, con brochure e manifesti e riscontriamo sempre maggiore ascolto e motivazione. L’augurio è di superare le nostre già altissime percentuali di riciclaggio. Circa le modalità di funzionamento del servizio, saranno gli operai comunali, insieme con gli operatori dell’Unione, a svolgere il ritiro dei contenitori, secondo un calendario che è stato distribuito alla popolazione, con articolazione diversa a seconda di utenza privata o esercizio commerciale. Prevista anche la possibilità di smaltire rifiuti ingombranti e pannoloni, così come appositi contenitori accoglieranno i rifiuti pericolosi come pile scariche, farmaci scaduti o etichettati con loghi che indicano pericolosità. Ora non resta che partire” Anche il sindaco Mazzaroppi è soddisfatto per l’avvio del progetto: “In questa occasione di festa per il nostro Comune – dichiara il sindaco- mi preme ringraziare tutti coloro che in questi mesi hanno permesso di poter arrivare a far partire tale importantissimo, quanto strategico, progetto. In particolare le strutture comunali, che si sono messe a disposizione in maniera straordinaria. Stesso dicasi per gli uffici dell’Unione Cinquecittà, che ci hanno supportato e assistito. La loro professionalità e competenza è risultata efficace. Aspettavamo da tempo di potere avviare questo progetto di civiltà, finalmente tagliamo il traguardo”.

14 novembre 2013 0

Colle San Magno, intervento dei Vigili del Fuoco sul campanile della Chiesa

Di admin

Ancora una volta i Vigili del Fuoco intervengono in aiuto della Chiesa di San Magno a Colle San Magno. Dopo l’intervento dello scorso mese di febbraio, quando si erano staccate lastre di vetro che pendevano sulla strada sottostante, nella giornata di ieri i vigili hanno effettuato un nuovo spettacolare intervento per risistemare la copertura in telo cerato che avvolge il campanile del’edificio sacro e impedire così pericolose infiltrazioni di acqua piovana. Il vento e le piogge dei giorni scorsi avevano favorito il distaccamento del telo, subito risistemato dalla squadra formata dal Comandante di Squadra 5, Gino Di Girolamo, insieme con i V.P. Ceccarelli Fabio, Sbardella Salvatore, Ianni Luciano, Migliori Gino, Carboni Marco e al V.D. Pompili Massimo Emiliano. Insieme ai vigili, sul luogo dell’intervento, erano presenti i membri della locale amministrazione, in particolare il vice sindaco Antonio Di Adamo: “Voglio rivolgere, a nome dell’intera nostra comunità – ha spiegato Di Adamo – un sentito quanto doveroso ringraziamento ai Vigili del Fuoco per l’intervento realizzato. In attesa di ricevere l’atteso finanziamento, per il quale già abbiamo disposto tutti gli incartamenti dovuti e che servirà a sistemare il campanile nel suo insieme, era importante riposizionare il telo per evitare infiltrazioni di acqua piovana. I Vigili si sono dimostrati ancora una volta amici della nostra comunità, per questo l’amministrazione ha pensato di ringraziarli ufficialmente e a breve inoltreremo al comando provinciale una nostra lettera di encomio solenne”

14 novembre 2013 0

Mastrapasqua: “Nessun allarme sui conti Inps”

Di admin

Il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, ribadisce che i conti dell’Istituto sono in piena sicurezza e smentisce ogni allarmismo diffuso dopo l’audizione di questa mattina alla Commissione bicamerale. “C’è piena e totale sostenibilità dei conti della previdenza e dell’Inps. Nessun allarme e nessun allarmismo. Oggi mi sono limitato a ribadire quanto ho affermato lo scorso mese di luglio nell’annuale relazione al Parlamento e che cioè il disavanzo ereditato dall’ex Inpdap, non deve trasformarsi in un sintomo di incertezza sulla tenuta della previdenza italiana. E’ solo un problema contabile, che non mina la certezza dei flussi finanziari. Nessun rischio né per oggi né per domani. Le pensioni sono e saranno regolarmente pagate”.

14 novembre 2013 0

Isola pedonale in via Aldo Moro a Frosinone, tante le iniziative di intrattenimento

Di admin

Domenica prossima, 17 novembre, in occasione dell’isola pedonale di via Aldo Moro, per allietare la presenza di coloro che sceglieranno di trascorrere la giornata passeggiando lungo l’importante via della parte bassa della città, ci saranno diverse associazioni del territorio che terranno iniziative di intrattenimento e allestiranno degli stand informativi. In particolare a cura della Confesercenti ci sarà l’esibizione dei maestri del legno, artisti locali che in diretta realizzeranno pregiate opere in legno, la “Mostra d’arte via Aldo Moro Isola Pedonale” promossa dall’associazione didattica Forming, dove oltre ai vari artisti esporranno le loro opere i ragazzi del Centro Diurno – Nuovi Orizzonti – Viale Mazzini Frosinone, la mostra personale del maestro Crispino, gli stand promozionali dell’Avis e di Unitre e un asuggestiva sfilata di moto Harley Davidson.

Intanto si ricordano i provvedimenti al traffico per domenica 17, quando l’isola pedonale osserverà i seguenti orari: dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00. Questi i provvedimenti per il traffico: divieto di circolazione in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00; divieto di sosta con rimozione in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Isonzo dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Tagliamento dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; istituzione della circolazione a doppio senso in Via Tagliamento dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00 solo per consentire l’accesso al distributore self service di carburante; istituzione della circolazione a doppio senso in via Po’ nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, per permettere la sola entrata e uscita dal parcheggio a valle dell’ascensore inclinato, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione ambo i lati in via Po’ nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; istituzione della circolazione a doppio senso in via Arno nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, per permettere l’entrata e l’uscita dal parcheggio a valle dell’ascensore inclinato, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Arno, lato destro con direzione di marcia viale Tevere, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; divieto di circolazione in via Tommaso Landolfi nel tratto compreso tra via Giacomo De Matthaeis e via Aldo Moro, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Tommaso Landolfi nel tratto compreso tra via Giacomo De Matthaeis e via Aldo Moro, sul lato sinistro con direzione di marcia via Aldo Moro, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00. Per quanto riguarda il divieto di circolazione in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00 sono esentati dal divieto i velocipedi, i veicoli adibiti a servizi di polizia o antincendio, le autoambulanze, i mezzi operativi per la raccolta di rifiuti e spazzamento strade, veicoli a servizio di soggetti diversamente abili residenti all’interno dell’area pedonale e provvisti dell’apposito contrassegno previsto dall’art. 188 del Codice della strada.

14 novembre 2013 0

Lomardia ed Emilia le “regine” della vivisezione

Di admin

Da Aidaa riceviamo e pubblichiamo: Sono la Lombardia e l’Emilia Romagna le regioni ad avere il discutibile titolo di “regine della vivisezione”in Italia. Infatti secondo gli ultimi dati disponibili relativi alla vivisezione in Italia pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale numero 53 del 3 marzo 2010 in Lombardia esistono ben siti dove si pratica la vivisezione e la sperimentazione animale, subito dopo viene la regione Emilia Romagna con 99 siti, a seguire Lazio (62) e Toscana (55) a quella data solo la Valle d’Aosta e la provincia di Bolzano (Alto Adige) non avevano strutture dove si praticava la tortura sugli animali. I siti presi in considerazione da questa classifica degli orrori sono: industrie chimiche, industrie farmaceutiche, laboratori ospedalieri, università ed istituti pubblici. Venendo ai numeri: gli animali utilizzati (torturati ed uccisi per la vivisezione) nel periodo 2007-2009 sono stati 2.603.671 di questi le razze maggiormente utilizzate sono i topi (1.648.314) e ratti (682.925), seguono uccelli (97.248), altri roditori e conigli (73.362), pesci (59.881): animali largamente impiegati a causa del loro basso costo e perché facilmente maneggiabili. E’ in aumento il ricorso alle scimmie (con una “preferenza” per i macachi). I primati non umani, come anche i cani, sono utilizzati per esperimenti fortemente invasivi che comportano alti e prolungati livelli di dolore: studi di tossicità e indagini legate a problematiche nervose e mentali umane e cancro. Oltre 1.500 cani, in gran parte della razza beagle, muoiono ogni anno nei laboratori italiani e questo avviene anche con la nuova legge sulla vivisezione e nonostante il divieto di allevare in Italia cani, gatti e primati destinati alla vivisezione. “Vogliamo che sia chiaro- ci dice Lorenzo Croce- che nulla è cambiato se non una leggera diminuzione degli animali utilizzati e che la tanto sbandierata nuova legge sulla vivisezione che ha avuto il plauso di molti animalisti continua a mietere circa 900.000 vittime l’anno e nemmeno una ne viene salvata dal decreto Brambilla su Green Hill che proibisce di allevare in Italia questi animali ma non di importali, se si voleva davvero combattere la vivisezione basta proibire l’importazione degli animali e questa sarebbe crollata in pochissimo tempo, invece si è voluto fare altro, sapendo che non sarebbe cambiato nulla”.

14 novembre 2013 0

Disponibili sul sito istituzionale del comune di Frosinone le trascrizioni integrali delle sedute consiliari

Di admin

Da qualche giorno, sulla home-page del sito istituzionale del Comune di Frosinone, è disponibile un link (http://www.comune.frosinone.it/pagina262_trascrizioni-consiglio-comunale.html) nella sezione documenti che rimanda ad una pagina contenenti le trascrizioni integrali delle sedute consiliari tenutesi da quando è in carica l’amministrazione Ottaviani, ovvero dall’11 giugno 2012 ad oggi. Si tratta dell’ennesimo provvedimento dell’amministrazione comunale per garantire la massima trasparenza nella gestione della res publica e per avvicinare sempre più i cittadini alle istituzioni e per renderli il più possibile partecipi alla vita istituzionale del Comune.

14 novembre 2013 0

Il Cocer della Guardia di Finanza ringrazia il maresciallo Silvio Novembre. Un uomo di valore e di valori

Di admin

Il Co.Ce.R. della Guardia di Finanza ha incontrato il maresciallo Silvio Novembre, a suo tempo stretto collaboratore dell’avvocato Giorgio Ambrosoli ed investigatore che, negli anni successivi all’omicidio del professionista, ha continuato a sviluppare le indagini sul crac della Banca Privata Italiana di Michele Sindona e del Banco Ambrosiano di Roberto Calvi. Il Consiglio ha voluto così rendere omaggio ad un uomo il cui operare, tra mille difficoltà e pressioni di ogni genere, in una delle pagine più oscure della storia italiana, rappresenta il miglior esempio del lavoro dei finanzieri. L’incontro è stato, altresì, l’occasione per ribadire l’attualità e la forza dei valori contenuti nella nostra Costituzione, quali imprescindibili riferimenti per l’azione di tutti coloro che sono chiamati a garantire la legalità nel nostro Paese. Particolarmente toccante il momento nel quale il maresciallo, rievocando i momenti più critici di quegli anni e le sfide che ha dovuto affrontare, ha ripetuto la formula del giuramento prestato tanti decenni fa.

Il Cocer della Guardia di Finanza