pubblicato il22 novembre 2013 alle 23:23

Filippine, operativo ospedale da campo della Protezione Civile. Visitati 70 pazienti

È operativo da oggi il Posto Medico Avanzato (PMA) della Protezione Civile della Regione Marche inviato nella periferia di Burauen, a circa 50 km da Tacloban, nella provincia di Leyte, dal Dipartimento nazionale nell’ambito del Meccanismo Europeo di protezione civile per rispondere alle esigenze di soccorso e assistenza alla popolazione filippina duramente colpita dal tifone Hayan.
Il team sanitario specializzato dell’Ares-Associazione Regionale di Emergenza Sanitaria e Sociale delle Marche, composto da sette medici, undici infermieri e uno psicologo, in questo primo pomeriggio di lavoro ha visitato circa 70 pazienti, di cui circa la metà erano bambini.
Il sistema italiano di protezione civile, oltre all’ospedale da campo allestito dove sorgeva un ambulatorio medico, ora privo di strutture sanitarie di riferimento, ha mobilitato anche un modulo per il supporto tecnico-operativo (TAST) alla squadra di coordinamento della protezione civile europea che collabora con il personale del Centro di Coordinamento delle operazioni (OSOCC-On Site Operational Coordination Center), allestito dalle Nazioni Unite nello stadio di Tacloban.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07