Finge di baciare un 79enne per strappargli la catenina, 28enne arrestata ad Aprilia

10 novembre 2013 0 Di admin

Questa maattina una pattuglia in servizio di vigilanza stradale del Distaccamento di Aprilia (LT) coordinati dall’Isp. C. ZAMINGA Vincenzo e dal Comandante del Distaccamento Sost. Comm.rio FASULO Vincenzo, mentre effettuava un posto di controllo in via Mascagni nel medesimo Comune di Aprilia, interveniva prontamente ed efficacemente a seguito di atto di rapina occorso nel parcheggio del Centro Commerciale CONFORAMA. In effetti un 79enne residente ad Aprilia (LT) mentre era intento a riprendere la propria auto all’interno del parcheggio, veniva avvicinato da una donna di origine straniera, ANTON Marilena, nata a Bailesti (Romania), classe 1985 e domiciliata ad Aprilia (LT) che cercava un contatto fisico dicendo che voleva un bacio. Pur respingendo questo approccio l’anziano non si rendeva conto che la donna si avvicinava repentinamente e gli strappava con le mani la collanina dal collo cercando di allontanarsi; subito però veniva acciuffata dal pronto intervento degli agenti la cui attenzione era stata richiamata dalle grida della vittima e di alcuni testimoni del fatto. Poco dopo veniva rinvenuta altresì la catenina d’oro per terra, poco distante. Nel tentare un inseguimento, l’anziano signore perdeva l’equilibrio rovinando per terra e riportando varie escoriazioni, lo stesso inoltre rimaneva ricoverato in ambiente ospedaliero sotto osservazione per monitorarne le condizioni pressorie e cardiache. La prognosi è di giorni 3 (tre). A seguito dei fatti la giovane straniera, di etnia ROM, veniva sottoposta ai rilievi fotodattiloscopici di rito presso la Questura di Latina e quindi nel pomeriggio odierno ristretta presso la Casa Circondariale di Rebibbia a disposizione dell’A.G. di turno Dott. GIANCRISTOFORO della Procura della Repubblica di Latina.