pubblicato il14 novembre 2013 alle 19:27

Isola pedonale in via Aldo Moro a Frosinone, tante le iniziative di intrattenimento

Domenica prossima, 17 novembre, in occasione dell’isola pedonale di via Aldo Moro, per allietare la presenza di coloro che sceglieranno di trascorrere la giornata passeggiando lungo l’importante via della parte bassa della città, ci saranno diverse associazioni del territorio che terranno iniziative di intrattenimento e allestiranno degli stand informativi. In particolare a cura della Confesercenti ci sarà l’esibizione dei maestri del legno, artisti locali che in diretta realizzeranno pregiate opere in legno, la “Mostra d’arte via Aldo Moro Isola Pedonale” promossa dall’associazione didattica Forming, dove oltre ai vari artisti esporranno le loro opere i ragazzi del Centro Diurno – Nuovi Orizzonti – Viale Mazzini Frosinone, la mostra personale del maestro Crispino, gli stand promozionali dell’Avis e di Unitre e un asuggestiva sfilata di moto Harley Davidson.

faccedivita.it

Intanto si ricordano i provvedimenti al traffico per domenica 17, quando l’isola pedonale osserverà i seguenti orari: dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00. Questi i provvedimenti per il traffico: divieto di circolazione in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00; divieto di sosta con rimozione in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Isonzo dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Tagliamento dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; istituzione della circolazione a doppio senso in Via Tagliamento dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00 solo per consentire l’accesso al distributore self service di carburante; istituzione della circolazione a doppio senso in via Po’ nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, per permettere la sola entrata e uscita dal parcheggio a valle dell’ascensore inclinato, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione ambo i lati in via Po’ nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; istituzione della circolazione a doppio senso in via Arno nel tratto compreso tra via Adige e via Aldo Moro, per permettere l’entrata e l’uscita dal parcheggio a valle dell’ascensore inclinato, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Arno, lato destro con direzione di marcia viale Tevere, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00; divieto di circolazione in via Tommaso Landolfi nel tratto compreso tra via Giacomo De Matthaeis e via Aldo Moro, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00; divieto di sosta con rimozione in via Tommaso Landolfi nel tratto compreso tra via Giacomo De Matthaeis e via Aldo Moro, sul lato sinistro con direzione di marcia via Aldo Moro, dalle ore 08:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00. Per quanto riguarda il divieto di circolazione in Via Aldo Moro, nel tratto compreso tra via Arno e piazzale De Matthaeis dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 20.00 sono esentati dal divieto i velocipedi, i veicoli adibiti a servizi di polizia o antincendio, le autoambulanze, i mezzi operativi per la raccolta di rifiuti e spazzamento strade, veicoli a servizio di soggetti diversamente abili residenti all’interno dell’area pedonale e provvisti dell’apposito contrassegno previsto dall’art. 188 del Codice della strada.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07