pubblicato il27 novembre 2013 alle 16:16

Minaccia di morte la convivente, 43enne allontanato da casa

Un uomo di 48 anni di Casalbordino, responsabile di minacce di morte nei confronti della propria convivente, è stato denunciato a piede libero ed allontanato dalla propria casa familiare, dai Carabinieri della Stazione di Casalbordino. Il provvedimento, disposto dall’Autorità Giudiziaria di Vasto, scaturisce dalla segnalazione dei militari dell’Arma che, nel corso della notte, sono dovuti intervenire presso l’abitazione della coppia a seguito di una chiamata al 112. A richiedere l’intervento dei Carabinieri è stata proprio la donna che, vistasi minacciata di morte dal suo convivente e temendo per la sua incolumità, ha chiesto aiuto agli uomini dell’Arma. I militari, su indicazione della magistratura locale, hanno accompagnato il 48enne presso l’abitazione dei suoi genitori.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07