pubblicato il8 novembre 2013 alle 14:07

Protezione Civile, in vigore i nuovi criteri per i contributi al volontariato

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i nuovi criteri per la concessione, da parte del Dipartimento della Protezione Civile, dei contributi per il finanziamento di progetti presentati dalle Organizzazioni di Volontariato per il triennio 2013-2015.

faccedivita.it

I criteri, approvati il 17 ottobre scorso in Conferenza Unificata recependo le recenti modifiche normative in materia di protezione civile, sono diretti sia a potenziare le capacità di intervento delle organizzazioni di volontariato sia a semplificare le modalità amministrative necessarie per ottenere i finanziamenti stessi.

Sia le organizzazioni iscritte all’Elenco centrale istituito presso il Dipartimento della Protezione civile sia quelle inserite negli Elenchi territoriali delle Regioni e delle Province autonome – elenchi che sono stati disciplinati dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 novembre 2012 – potranno beneficiare dei contributi, presentando una richiesta entro il prossimo 31 dicembre. Infatti, le risorse a disposizione (che negli ultimi anni sono state in media di tre milioni l’anno), saranno destinate sia agli interventi di rilievo nazionale sia a quelli a scala regionale e locale.

Come avvenuto anche negli ultimi anni, è previsto lo strumento del co-finanziamento: le attività di potenziamento di mezzi e attrezzature potranno ottenere un contributo che coprirà il 75% della spesa complessiva, mentre si potrà arrivare al 95% per progetti di formazione degli operatori e di diffusione della cultura di protezione civile, temi al centro dell’interesse di tutto il Sistema nazionale.

Guardando nella direzione di una semplificazione nella gestione degli atti amministrativi, è stato introdotto l’obbligo di utilizzare la posta elettronica certificata (PEC) come unico strumento di comunicazione tra le organizzazioni di volontariato e le strutture incaricate dell’istruttoria dei progetti: le direzioni di protezione civile delle Regioni e delle Province autonome per le organizzazioni iscritte agli Elenchi territoriali, e il Dipartimento della Protezione civile per quelle iscritte nell’Elenco centrale.

Sul sito del Dipartimento, www.protezionecivile.gov.it, sono disponibili maggiori dettagli sui nuovi criteri, nonché una guida relativa alle modalità per inviare la richiesta di co-finanziamento a supporto dei progetti.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07