pubblicato il11 novembre 2013 alle 14:11

Richiami acustici e volatili vivi per cacciare, 26enne di Grazzanise denunciato

A Cancello ed Arnone i Carabinieri della locale stazione unitamente a quelli del Nucleo Radiomobile ed a personale E.N.P.A.–Servizio Guardie Zoofile di Caserta, ambito mirato servizio di contrasto al fenomeno della “caccia illegale”, hanno deferito in stato di libertà per “violazione legge sulla caccia” un 26enne di Grazzanise, poiché sorpreso mentre effettuava attività venatoria, utilizzando richiami acustici e volatili vivi, vietati dalla normativa di settore. Gli animali vivi venivano rimessi in libertà dalle guardie zoofile, mentre i richiami acustici venivano sottoposti a sequestro unitamente al fucile marca Benelli, cal. 12 in uso allo stesso e a nr. 6 cartucce dello stesso calibro, quest’ultimi regolarmente detenuti.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07